Un gran bel posticipo quello della 25esima giornata di Serie A che domenica sera vedrà di fronte Milan e Sampdoria, settima e sesta in classifica separate da soli tre punti.


Riflettori puntati soprattutto sui rossoneri, reduci da quattro vittorie nelle ultime cinque di campionato (sei risultati utili di fila) e dal convincente 3-0 in Bulgaria, contro il Ludogorets, in Europa League. Gattuso è orientato a dare continuità all’undici titolare che tante soddisfazioni gli sta dando in questo periodo della stagione.

Confermatissimo, allora, Patrick Cutrone al centro dell’attacco: il giovane centravanti è il miglior marcatore stagionale dei suoi e vincerà il ballottaggio con Andre Silva (assente Kalinic per infortunio), sempre più oggetto misterioso. Suso e Calhanoglu completeranno il trio d’attacco.


L’unico vero problema per Gattuso è la squalifica di Kessie. Il tecnico calabrese dovrà così sciogliere il dubbio Locatelli-Montolivo, col primo che al momento appare in leggero vantaggio per affiancare Biglia e Bonaventura in mezzo al campo.

In difesa, rispetto a giovedì sera, Calabria potrebbe essere dirottato a destra, escludendo di fatto Abate per far spazio a Rodriguez sull’altro versante. In mezzo è confermatissima la coppia composta da Bonucci e Romagnoli, con Musacchio che ormai sembra aver perso qualsiasi velleità di una maglia da titolare.