Conferenza stampa, quella della vigilia di Eusebio Di Francesco, che non svela il mistero su Radja Nainggolan: il belga ce la farà a recuperare per il derby? Il tecnico della Roma potrebbe alla fine rischiare il centrocampista, ritenuto – a ragione – una pedina fondamentale per il suo scacchiere tattico. Nainggolan anche oggi ha lavorato a parte ma comunque sarà presente nella lista dei convocati. Solo all’ultimo minuto Di Francesco deciderà se schierarlo titolare o meno.


In caso di forfait sembra certa la chance a Pellegrini dal primo minuto: si tratterebbe di un’importante occasione per il giovane ex Sassuolo che a centrocampo sarebbe affiancato da Strootman e De Rossi. In difesa torna disponibile Emerson Palmieri: il terzino sinistro si accomoderà in panchina, per il momento Kolarov continua ad avere assicurata la maglia da titolare. In mezzo ci saranno Fazio e Manolas, mentre a destra la scelta Florenzi è praticamente obbligata viste le assenze di Bruno Peres e Karsdorp.

Per quanto concerne l’attacco, invece, Di Francesco ha confermato che Schick non verrà convocato nemmeno stavolta: “Ha una fibrosi, per giocare deve essere al 100% altrimenti rischia ricadute”. Non sembrano esserci dubbi sul tridente composto da El Shaarawy, Dzeko e Perotti.