Dopo la gran vittoria a Napoli, la Roma si rituffa in campionato per l’anticipo del venerdì sera valido per la 28esima giornata. I giallorossi sono terzi e in piena lotta per un posto tra le prime quattro che garantirebbe la qualificazione ai gironi della prossima Champions League.

Di Francesco ha ora la possibilità di poter lavorare finalmente su una squadra col morale a mille, anche se dovrebbe presentare una formazione con diversi cambi rispetto alla partita del San Paolo.

Di certo non ci saranno Fazio e Dzeko, squalificati. Al loro posto Juan Jesus al centro della difesa e Patrick Schick in attacco. Il ceco, in particolare, dovrà sfruttare al massimo questa occasione considerato che le ultime uscite non sono state di certo all’altezza della sua fama.

De Rossi e Pellegrini, intanto, sono recuperati e convocati, ma solo uno dei due scenderà in campo per completare il centrocampo con Strootman e Nainggolan, col secondo leggermente favorito. In difesa potrebbe essere data una chance a Bruno Peres (turno di riposo per Kolarov?), mentre nel tridente offensivo Under è intoccabile, con Perotti e El Shaarawy che al solito si giocano l’altra maglia da titolare.

Il Torino, oltre a Molinaro e Lyanco e allo squalificato Burdisso, dovrà fare a meno anche di Ljajic e Obi, infortunati dell’ultim’ora.