Dopo aver conosciuto la rivale nei quarti di finale di Champions League, il Real Madrid, la Juventus si rituffa in campionato per uno dei due anticipi della 29esima giornata. I bianconeri hanno allungato in settimana sul Napoli, grazie al recupero vinto contro l’Atalanta: il distacco sui partenopei è ora di 4 punti, in caso di vittoria stasera contro la Spal, a Ferrara, gli uomini di Allegri andrebbero a dormire con ben 7 lunghezze di vantaggio.

Il tecnico toscano, complici anche le assenze, opterà per un corposo turn-over. Si parte dalla difesa, dove Benatia è squalificato: al posto del centrale marocchino ci sarà Rugani a far coppia con Chiellini, mentre Alex Sandro e De Sciglio partono favoriti su Asamoah e Lichtsteiner (recuperato).

Allegri sceglierà il 4-2-3-1 contro la Spal, complice anche l’influenza che ha messo k.o. Khedira (il tedesco non è stato neppure convocato). Matuidi e Pjanic dovrebbero quindi comporre la cerniera di centrocampo, con Mandzukic che tornerà titolare, schierato a sinistra nel trio che supporterà Higuain, punta centrale. In mezzo ci sarà invece Dybala, con Douglas Costa a destra (Cuadrado e Bernardeschi ancora out).

Nella Spal non ci saranno Borriello, Mattiello (quest’ultimo ha scontato la squalifica ma ha problemi alla caviglia). In attacco probabile coppia formata da Paloschi e Antenucci.