La Juventus può chiudere il discorso qualificazione agli ottavi di Champions League: a Lisbona, contro lo Sporting, gli uomini di Allegri cercheranno una vittoria che, di fatto, garantirebbe il passaggio del turno.


Ed è per questo motivo che il tecnico toscano è orientato a non cambiare i quattro uomini nel reparto avanzato che così bene hanno fatto nella gran vittoria di sabato scorso contro il Milan. Cuadrado, Dybala e Mandzukic dovrebbero quindi supportare Gonzalo Higuain, chiamato a replicare la bellissima doppietta rifilata ai rossoneri e a confermare quella che per molti è un’autentica “rinascita”.

Qualche in dubbio in più c’è per la coppia di centrali a centrocampo: in teoria potrebbero essere confermati Khedira e Pjanic, ma sia Matuidi che Marchisio scalpitano, col sacrificato che potrebbe essere il tedesco.


Tutta rivoluzionata, o quasi, la difesa. C’è curiosità per capire chi sarà, ad esempio, il terzino destro: Lichtsteiner, come noto, non è inserito nella lista Uefa e al suo posto potrebbe rientrare, dopo un mese e mezzo d’assenza, De Sciglio. Sturaro e un arretramento di Cuadrado sulla linea difensiva sono le altre ipotesi che restano in piedi a 24 ore dal fischio d’inizio.

In mezzo con Chiellini dovrebbe inoltre esserci Barzagli (Rugani in panca), mentre a sinistra Alex Sandro dovrebbe tornare titolare nonostante l’ottimo momento di forma di Asamoah.

PROBABILI FORMAZIONI SPORTING-JUVENTUS, L’UNDICI DEI BIANCONERI: Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain