Dopo il buon pareggio ottenuto contro il Napoli, domenica pomeriggio, il Milan prova a mantenere vivo il sogno Champions (anche se ormai le speranze sono ridotte al lumicino): i rossoneri sono così chiamati a fare bottino pieno contro il Torino, all’Olimpico, contro una squadra decisamente in salute.

Gattuso ritroverà Bonucci dopo la squalifica: il tecnico calabrese, considerato anche che Romagnoli è ancora out per un infortunio muscolare, dovrà così decidere chi schierare al centro della difesa accanto all’ex Juventus: Zapata e Musacchio, entrambi positivi contro il Napoli, si giocano la maglia da titolare col colombiano leggermente favorito.

Qualche novità potrebbe esserci anche a centrocampo: Biglia e Kessie al momento non sembrano in dubbio, mentre Bonaventura potrebbe rifiatare considerato anche che non è tra i più brillanti dei suoi in questo particolare momento della stagione. Dovesse essere spedito in panchina, probabile una chance dal primo minuto per il giovane Locatelli.

Non dovrebbe esserci un giovane al centro dell’attacco, visto che Cutrone va verso la seconda panchina di fila. Nonostante non sia reduce da un gran match contro il Napoli, Kalinic dovrebbe essere confermato titolare, coi soliti Suso e Calhanoglu ad accompagnarlo sugli esterni. Nessun problema per Calabria, regolarmente in campo con Rodriguez sul versante opposto.