Non è mai banale, nelle sue dichiarazioni, Mino Raiola. Il procuratore campano è ovviamente presente a Milano per le battute finali della sessione di calciomercato invernale e ha rilasciato alcune battute ai giornalisti presenti.

Come sempre, uno degli argomenti più “caldi” è quello relativo a Donnarumma. Raiola, per l’ennesima volta, non nasconde i pessimi rapporti col d.s. del Milan, Mirabelli: “Non parlo di Gigio perché non sono all’altezza nemmeno di parlare con Mirabelli. Ma lo ha detto lui che sono un uomo piccolo, quando sarò grande forse parlerà con me. Prenderò un diploma e riuscirò ad essere alla sua altezza…”.

Raiola poi apre anche ad un futuro ritorno di Balotelli in Serie A: “C’è una possibilità, è vero. Mario vuole soltanto giocare bene a calcio e desidera una società che creda davvero in lui. Per la verità lui non ha mai chiuso alla Serie A, forse l’ho fatto io in passato…”. Il discorso poi diventa più generale e si parla così di mercato e di fair play finanziario: “Il FPF ha rovinato tutto. Il mercato invernale? Lo abolirei subito. Anzi, a dire il vero limiterei la sessione estiva a due settimane, la prima metà di luglio. La questione FIGC? E’ lo specchio di un paese non serio”.