Tre punti sudatissimi ma per questo motivo probabilmente anche più importanti: la Roma ha dovuto attendere fino al minuto 94 per battere il Cagliari con un gol di Fazio. Una rete che ha fatto letteralmente esplodere di gioia tutto l’Olimpico: i giallorossi approfittano così del k.o. dell’Inter nel pomeriggio e accorciano ulteriormente dalla vetta. La Roma è a -4 dal Napoli primo ma con una partita in meno, niente male.

La vittoria col Cagliari è stata commentata da Di Francesco nel dopo-gara: “Non sono d’accordo con le critiche. Non abbiamo concesso nulla, il primo tiro subito è arrivato all’83’. C’è stato un predominio territoriale netto, abbiamo tirato 20 volte e probabilmente è mancata un pizzico di cattiveria. Ma la prestazione è stata di livello, contro una squadre molto ben organizzata”.

Di Francesco ha poi provato ad analizzare anche la prestazione di alcuni singoli: Nainggolan condizionato dalla diffida? Non credo, è solo un periodo in cui non è fortunato nelle conclusioni. Dzeko e Schick incompatibili? Si sono scontrati una volta in campo, non montiamo un film per questo episodio. Non devono mica sposarsi, e Patrick ha bisogno di queste partite per ritrovare ritmo. Dzeko nuovo rigorista? Non ha sbagliato meno di Perotti dal dischetto e Diego per me resta uno dei migliori specialisti del campionato”.