E’ una maledizione senza fine quella degli infortuni alla Roma in questo inizio di stagione. Tocca ora a Rick Karsdorp (e non è la prima volta) dover affrontare un grave problema al ginocchio sinistro.

Il giovane terzino aveva fatto il suo esordio dal primo minuto con la maglia giallorossa soltanto ieri sera, contro il Crotone. Durante il secondo tempo è stato sostituito dopo l’infortunio, ma nessuno aveva previsto la gravità del danno tanto che i più pessimisti al massimo pensavano ad una “semplice” distorsione. Per Karsdorp la diagnosi, dopo i controlli strumentali effettuati questa mattina, è impietosa: “Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro“. E’ importante sottolineare che non si tratta dello stesso ginocchio operato in artroscopia la scorsa estate, appena atterrato nella capitale.

Quell’operazione ha poi costretto l’olandese prima ad un mese e mezzo di stop, poi ad un recupero graduale che era culminato proprio nella scelta di Di Francesco di schierarlo dall’inizio nel match col Crotone. Prova, tra l’altro, in crescendo nonostante le ovvie incertezze iniziali.

Karsdorp, 22 anni e prelevato dalla Roma dal Feyenoord qualche mese fa, sarà oggi visitato dal professor Mariani (lo stesso specialista che di recente ha operato Milik, attaccante del Napoli) e probabilmente già nella giornata di domani subirà l’intervento chirurgico.