C’è grande soddisfazione in casa giallorossa dopo il derby vinto contro la Lazio. La Roma ha infilato la quinta vittoria di fila in campionato e ha scavalcato in classifica proprio i cugini. Ovvio che si comincia a pensare seriamente allo scudetto: “Non voglio fare pronostici, poi porta male. Vogliamo pensare partita dopo partita ma che stiamo facendo benissimo è sotto gli occhi di tutti. Dobbiamo solo continuare così. Perché ho voluto giocare questa partita? Perché sono match importanti e io voglio esserci sempre per aiutare i compagni. Ora pensiamo alla Champions League e a passare il turno; possiamo fare risultato anche a Madrid contro l’Atletico”, queste le parole di Nainggolan, autore del gol del 2-0 a inizio ripresa.


Proprio l’inizio del secondo tempo di fatto è stato decisivo per il risultato. Lo ha confermato anche l’allenatore della Roma, Eusebio Di Francesco: “Se nel primo tempo abbiamo tenuto bene il campo e concesso nulla alla Lazio, abbiamo accelerato dopo l’intervallo. Nei primi venti minuti li abbiamo chiusi nella loro metà campo, c’è stato un predominio dal punto di vista del gioco e dell’aggressività fino al loro rigore. Per fare questo tipo di gioco dobbiamo essere al 100% dal punto di vista fisico. Per me il successo è pienamente meritato”.