Momento delicato in casa Roma: dopo le tre vittorie di fila in campionato che avevano rilanciato i giallorossi in zona Champions, sono arrivati i k.o. in Champions League contro lo Shakhtar e quello all’Olimpico contro il Milan. La Roma è ora quinta in classifica, di certo non la posizione che i tifosi si aspettavano ad inizio stagione.

A RMC Sport è intervenuto Francesco Totti che ha cercato di far quadrato attorno ad Eusebio Di Francesco: “Il mister ha la società dalla sua parte, gli staremo vicini fino alla fine. In una stagione ci sono alti e bassi, a Roma spesso arrivano all’improvviso. Sono certo però che Eusebio saprà risollevare la situazione. Dzeko e Schick? Sul primo si può dire ciò che si vuole ma alla fine ha sempre fatto gol. Schick è giovane, è il futuro della Roma”. 

L’obiettivo immediato è il passaggio del turno in Champions: “Il secondo tempo dello Shakhtar ci ha sorpreso ma abbiamo le qualità per poter ribaltare il risultato e vincere all’Olimpico. La lotta Champions? Non so se il Milan riuscirà a rientrare, credo che alla fine sia limitata a Roma, Lazio e Inter. Come finirà il derby di Milano? Spero vinca l’Inter, perché è più forte. La lotta scudetto? Sarebbe carino se dovesse vincerlo il Napoli, altrimenti diventa tutto troppo monotono…”.