E’ un’intervista interessante quella rilasciata da Kevin Strootman ai microfoni di Sky Sport: il centrocampista olandese ha parlato delle prospettive future con la Roma, considerati i diversi rumors di mercato che lo riguardano da vicino.

L’ex Psv ha una clausola rescissoria di 45 milioni di euro ed è seguito da diversi top club europei ma ci tiene a puntualizzare un aspetto: “Voglio restare qui a lungo, nei prossimi cinque anni voglio vincere qualcosa. Questo club per me è speciale, è difficile raccontare la Roma se non sei tifoso, se non giochi qui. Certo, nel calcio non si sa mai: magari la società avrà bisogno di vendermi, oppure sarò io a non trovarmi più bene qui”.

Strootman poi dà uno sguardo all’attualità: “Peccato non essere riusciti a tenere il passo di Juve e Napoli, in campionato sono certamente di un altro livello. Il quarto posto andrà comunque bene, voglio giocare la Champions League anche il prossimo anno. Certo, Juve e Napoli hanno il vantaggio di non aver necessità di vendere i pezzi pregiati, mentre noi negli ultimi anni abbiamo perso Salah, Ruediger, Pjanic, Benatia e Paredes e non possiamo acquistare giocatori già formati. In ogni caso ho piena fiducia nel progetto di Pallotta e Monchi”.