Il giorno dopo l’ufficialità del passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus sono arrivate anche le prime parole di Massimiliano Allegri su quello che per molti è già l’affare del secolo: “E’ un acquisto importantissimo, ci fa fare un salto di qualità a livello societario, d’ambiente e ovviamente tecnico. Quando cominceremo a lavorare avremo di fronte una stagione in cui, come sempre, saremo chiamati a lottare per tutti e 4 gli obiettivi”.

Parlando più nello specifico, Allegri sottolinea quanto l’acquisto di Ronaldo possa influire nella rincorsa al sogno Champions League: “Avremo più consapevolezza, questo è certo, ci fa fare un passo in avanti per la conquista di questo trofeo. Come giocherà in campo? Come sempre, cercando di fare gol. Non l’ho sentito a telefono, lo vedrò lunedì quando ci sarà la presentazione ufficiale. So che è davvero contento di questo trasferimento e sul fatto che sia un gran professionista non ci sono dubbi: insomma è un valore aggiunto per una squadra che ha già fatto grandissime cose”.

Allegri poi torna a parlare del suo rifiuto al Real Madrid: “Non sapevo ovviamente della partenza di Ronaldo, ho già spiegato che avevo dato la mia parola alla Juventus. Comincia un nuovo ciclo, in questi anni il mercato ha cambiato più volte la faccia della squadra”.