Doveva essere la partita di Gonzalo Higuain e così è stato, nell’anticipo delle 20.45 della 10^ giornata di Serie A la Juventus batte il Napoli grazie al gol decisivo proprio del Pipita.

Dopo un primo tempo molto tattico e bloccato, è l’errore di Ghoulam al 50′ a regalare a Bonucci la possibilità di portare in vantaggio la Juventus. Il vantaggio bianconero, però, dura solo 4′ perchè Callejon elude la trappola del fuorigioco e con un destro ravvicinato sfrutta al meglio l’assist di Insigne.

Ma al 71′ è proprio Core Ingrato Higuain (fino a quel momento in ombra) a siglare il gol del definitivo 2-1. L’argentino è il più lesto a recuperare una corta respinta della difesa napoletana e batte Reina con un sinistro incrociato, il Pipita non esulta ma il suo gol manda i bianconeri a +7 sui partenopei.

Nella gara delle 18 alla Fiorentina basta un rigore di Kalinic al 31′ (nell’occasione espulso Gastaldello) per battere il Bologna al Dall’Ara ed aggiudicarsi il derby dell’Appennino.

CONDIVIDI