Sono stati quattro gli anticipi della 13^ giornata di Serie A, nel primo di ieri alle 15 il Chievo si è imposto sul Cagliari grazie al gol dell’ex di Massimo Gobbi che ha determinato l’1-0 finale.

Alle 18 al Dacia Arena, il Napoli batte per 2-1 l’Udinese grazie alla doppietta di Insigne e si porta al quarto posto a quota 24 punti. Per i friulani, al secondo stop della gestione Del Neri, non basta il colpo di testa di Perica.

Alle 20.45 la Juventus passa in scioltezza sul Pescara che un netto 3-0 determinato dai gol di Khedira, Mandzukic ed Hernanes, bianconeri che (in attesa della gara odierna della Roma a Bergamo) si portano a +7 sui giallorossi.

Infine gol e spettacolo nell’anticipo di oggi alle 12.30 dove il Sassuolo si suicida negli ultimi minuti a Genova contro la Sampdoria. Emiliani che si portano sul 2-0 tra il 64′ ed il 74′ per i gol di Ricci e Ragusa, poi al minuto 84 Quagliarella accorcia le distanze (100° gol per lui in Serie A) e dopo appena due giri di lancette sfrutta il clamoroso errore di Acerbi per servire a Muriel il pallone del 2-2.

A completare la rimonta doriana lo stesso colombiano che trasforma il rigore del definitivo 3-2 al 91′, concesso per atterramento di Schick ad opera di Antei. Per i neroverdi adesso è crisi, festeggia Giampaolo.

CONDIVIDI