E’ andata tutto sommato bene a Juventus e Roma nel sorteggio, che si è tenuto oggi a Nyon, degli ottavi di finale di Champions League. In particolare i bianconeri possono sorridere considerato che si erano qualificati da secondi e, di conseguenza, rischiavano un accoppiamento duro (il Manchester City era lo spauracchio da evitare).


La Juventus se la vedrà comunque con una squadra inglese, il Tottenham: gli “spurs” hanno vinto brillantemente un gruppo duro con Real Madrid e Borussia Dortmund ma in Premier League stentano. L’andata si giocherà all’Allianz Stadium, il 13 febbraio, ritorno a Wembley il 7 marzo.

Buonissimo anche l’esito delle urne per la Roma: i giallorossi se la vedranno con lo Shakhtar Donetsk che è sì finito secondo nel girone che comprendeva il Napoli, ma che di fatto hanno dimostrato grossi limiti soprattutto nella partita al San Paolo dove finirono per essere travolti da un secco 3-0. Insomma, i ragazzi di Di Francesco partono coi favori del pronostico: andata in Ucraina il 21 febbraio, ritorno all’Olimpico il 13 marzo).


E’ andata di lusso a Manchester City e Bayern Monaco (Basilea e Besiktas), sorride anche il Liverpool che se la vedrà col Porto. Sfida sulla carta ostica per il Manchester United, contro il Siviglia, mentre sarà spettacolo assicurato in Chelsea-Barcellona e Real Madrid-Psg.