Il Milan prova a svoltare definitivamente in campionato dopo la vittoria netta a Verona contro il Chievo. Oggi, alle 18, a San Siro arriverà la Juventus e per Montella sarà l’esame più importante di questo inizio di stagione.

Il tecnico campano è così orientato a confermare gran parte dell’undici titolare visto nel turno infrasettimanale. In attacco sarà così confermato Kalinic, unica punta, con Cutrone e Andre Silva che potrebbero tornare utili in corso d’opera. Alle spalle del croato non poteva mancare Suso (autore di una doppietta col Chievo e oggetto di grandi elogi di Montella nella conferenza stampa di ieri) che farà coppia col turco Calhanoglu, a segno mercoledì sera per la prima volta in Serie A.

Non ci sarà, come previsto, Davide Calabria, che al Bentegodi ha rimediato un trauma facciale. Il terzino sarà sostituito da Abate (che tornerà in campo dopo un mese), senza quindi alcuna rivoluzione nello scacchiere tattico: Borini resterà largo a sinistra, in mezzo la coppia titolare a centrocampo formata da Biglia e Kessie.

L’unico cambio “voluto” da Montella sarà probabilmente quello del centrale di destra nella difesa a tre: Zapata dovrebbe infatti scalzare Musacchio. Confermatissimo Romagnoli in mezzo (gran prova contro il Chievo), così come lo svizzero Rodriguez a sinistra.

PROBABILI FORMAZIONI MILAN-JUVENTUS, L’UNDICI DEL MILAN: Donnarumma; Zapata, Romagnoli, Rodriguez; Abate, Kessie, Biglia, Borini; Suso, Calhanoglu; Kalinic