Chris Paul accetta un contratto da 11 milioni di dollari dopo aver lasciato gli Spurs Warriors di Wembley

Chris Paul non ha aspettato molto per accettare una nuova squadra dopo i Golden State Warriors Rinunciato Vuole firmare con i San Antonio Spurs Chris Haynes Turner Sport.

ESPN Adrian Wojnarowski Si dice che l’accordo valga 11 milioni di dollari all’anno.

Paul, che sta entrando nella sua ventesima stagione NBA, sarà ora accoppiato con il Rookie of the Year in carica e il lungo superstar Victor Wembaniyama.

Non c’è da stupirsi che gli Spurs lo abbiano ingaggiato. Interno dell’NBA Marco Stein Insieme ai Los Angeles Clippers, si ritiene che gli Spurs “credano” in Ball.

Questo ovviamente ha molto senso. Gli Spurs si sono rivelati un giovane attaccante sostituto del playmaker lo scorso anno con Jeremy Sochan. Sochan è un talento straordinario, ma non è il suo stato migliore e naturale. Gli Spurs farebbero bene a trovare un vero playmaker e altri aiutanti veterani per accelerare lo sviluppo di Wembaniyama.

Paul, 12 volte All-Star NBA e quattro volte All-NBA First Team. A 39 anni, i giorni migliori di Paul sono ormai alle spalle, ma dimostra ancora di essere un artista efficace quando viene chiamato in causa.

L’anno scorso, Paul ha segnato una media di 9,2 punti, 6,8 assist e 1,2 palle recuperate in 26,4 minuti (58 gare) per i Warriors.

Non è chiaro se inizierà o uscirà dalla panchina a San Antonio, ma fa parte di un importante rifacimento della zona di difesa che includeva la guardia tiratrice dell’UConn Stephen Castle con la quarta scelta assoluta nel draft di quest’anno.

Ma per Haynes, è chiaro che Paul ha capito come integrarsi e contribuire agli Spurs.

READ  Secondo una nuova ricerca, il cambiamento climatico sta cambiando il colore dei nostri oceani

San Antonio è andato 22-60 l’anno scorso, ma ha chiuso con qualche promessa, andando 11-12 per finire l’anno. Ora la squadra ha aggiunto Castle e Paul nella speranza di giorni migliori e di maggiore supporto per Vembanayama. Sulla carta, San Antonio sembra il miglior candidato per avere la stagione più migliorata del campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *