Guadagni di Delta Air Lines (DAL) per il secondo trimestre del 2024

Le azioni di Delta sono scese di circa il 9% nelle negoziazioni pre-mercato. Anche altre compagnie aeree statunitensi hanno registrato risultati in ribasso.

La compagnia aerea con sede ad Atlanta giovedì ha dato il via a una stagione di entrate aeree caratterizzata da voli pieni, ma i profitti sono sotto pressione con l’aumento dei costi e l’aumento della capacità delle tariffe. La Transportation Security Administration ha dichiarato di aver controllato per la prima volta più di 3 milioni di persone negli aeroporti statunitensi domenica.

Delta si distingue come la compagnia aerea più redditizia del settore aereo e il rapporto di giovedì è un segnale che i concorrenti, in particolare quelli concentrati sul mercato dei viaggi aerei statunitense con eccesso di offerta, potrebbero avere difficoltà quest’estate.

La rivale United Airlines, che pubblicherà i risultati mercoledì prossimo, sta cercando di raggiungere i profitti di Delta, e le due compagnie aeree stanno gareggiando per aggiungere più posti premium che portino maggiori entrate dai clienti. Gli analisti hanno valutazioni di “acquisto” più elevate su Delta e United rispetto ad altre compagnie aeree statunitensi.

Ecco come si è comportato Delta Per i tre mesi terminati al 30 giugnoRispetto alle aspettative di Wall Street basate sulle stime di consenso di LSEG:

  • Utile per azione rettificato: Previsti $ 2,36 e $ 2,36
  • Guadagni rettificati: Previsti 15,41 miliardi di dollari e 15,45 miliardi di dollari

Nei tre mesi terminati il ​​30 giugno, Delta ha realizzato ricavi rettificati per 15,4 miliardi di dollari, in crescita del 5,4% rispetto a un anno fa e poco al di sotto delle stime di Wall Street. L’utile netto è sceso di quasi il 30% rispetto a un anno fa a 1,31 miliardi di dollari, ovvero 2,01 dollari per azione, mentre le spese operative sono aumentate del 10% rispetto allo scorso anno. Al netto delle voci una tantum, Delta ha registrato utili di 1,53 miliardi di dollari, ovvero 2,36 dollari per azione, secondo le stime degli analisti.

READ  THE MASTERS: Tiger Woods ottiene il punteggio peggiore ad Augusta mentre Scotty Scheffler avanza al round finale

“Il secondo trimestre è stato una performance molto forte”, ha detto il CEO Ed Bastian in un’intervista. “Stai vedendo cosa sta succedendo con l’impatto sul mercato interno degli sconti a basso costo in corso in questo trimestre.”

Bastian ha affermato che la fine dell’estate corrisponderebbe meglio a una minore domanda di lavoro negli Stati Uniti. Delta ha affermato che i viaggi aziendali continuano a crescere e la maggior parte dei clienti prevede di mantenere o aumentare la spesa per i viaggi aziendali in questo trimestre e oltre.

La compagnia prevede che la sua capacità di volo crescerà dal 5% al ​​6% nel terzo trimestre rispetto allo scorso anno, un ritmo più lento rispetto all’8% aumentato nel secondo trimestre.

Le entrate derivanti dai viaggi internazionali sono rimaste elevate da quando la pandemia si è attenuata, sebbene le compagnie aeree abbiano ampliato gli orari, il che significa una maggiore concorrenza per i clienti. I ricavi unitari per i voli transatlantici aumenteranno di 1 punto percentuale rispetto alle Olimpiadi estive di Parigi, ha affermato Delta. Bastian ha detto alla CNBC che l’impatto è stato di circa 100 milioni di dollari tra giugno e agosto. La compagnia aerea ha più capacità nella capitale francese rispetto ai rivali grazie alla sua partnership con Air France.

Delta ha riportato una crescita dei biglietti premium di prima classe, in crescita del 10% a 5,6 miliardi di dollari nel secondo trimestre, mentre i ricavi dai biglietti degli autobus sono aumentati dello 0,3% a circa 6,7 ​​miliardi di dollari. Il lucroso accordo con la carta di credito American Express ha generato 1,9 miliardi di dollari, in crescita del 9% rispetto allo scorso anno.

READ  Anthony Richardson della Florida ha stabilito il punteggio di QB per il salto in lungo verticale

Bastian ha affermato che Delta è “abbastanza ben isolata” dall’eccesso di capacità del settore perché ottiene maggiori entrate dai posti premium e da altre fonti rispetto ai biglietti degli autobus standard.

Delta ha ribadito le sue previsioni sugli utili per l’intero anno compresi tra 6 e 7 dollari per azione e ha affermato di aspettarsi ancora un flusso di cassa disponibile fino a 4 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *