Gwyneth Paltrow Sky Trial: la testimonianza del giorno 3 include il neuropsicologo e le figlie del querelante

(CNN) La testimonianza di giovedì all’udienza su A 2016 incidente sugli sci Con la testimonianza di un neuropsicologo clinico coinvolto con Gwyneth Paltrow, l’attrice ha curato il querelante.

Alina K. al 76enne Terry Sanderson. Fang ha testimoniato tramite videocassetta che stava sciando una corsa di apertura su una montagna dello Utah a febbraio quando Paltrow si è schiantata contro di lei, provocandole ferite permanenti e danni cerebrali. 2016.

Fong ha detto di aver visto Sanderson per la prima volta nel maggio 2017 e ha descritto lamentele di una “miriade di sintomi”, inclusi problemi cognitivi, affaticamento, cambiamenti di umore e personalità, dolore e mal di testa.

“Quando l’ho visto, aveva lottato con questi sintomi di commozione cerebrale per quasi un anno e mezzo”, ha testimoniato.

Sanderson e Paltrow sono una serratura Lotta legale per sette anni.

Nei documenti del tribunale ottenuti dalla CNN, Sanderson ha affermato che mentre sciava al Deer Valley Resort, Paltrow “presumibilmente ha oltrepassato il marciapiede … colpendolo duramente, mettendolo fuori combattimento, causandogli una lesione cerebrale, quattro costole rotte e altre lesioni gravi”.

Paltrow ha intentato una causa contro Sanderson, un optometrista in pensione, sostenendo di essersi infilato in lei.

Secondo la contro-querela della Paltrow, stava “sciando con la sua famiglia in vacanza nello Utah quando la querelante – che era appena a monte della signora Paltrow – le è andata a sbattere contro la schiena. Ha subito un ‘colpo al corpo’. La querelante si è scusata. Era scioccato e sconvolto, e ha smesso di sciare per il resto della mattinata”.

Durante il controinterrogatorio, l’avvocato di Paltrow, James Egan, ha chiesto a Fang se i sintomi di Sanderson potessero essere stati causati da qualcosa di diverso dall’incidente.

READ  Madonna è stata ricoverata in ospedale con un'infezione batterica e ha rinviato il tour

“Tutto è possibile ma non impossibile”, rispose Fang.

La figlia di mezzo di Sanderson, Polly Sanderson Grasham, 49 anni, ha testimoniato che prima dell’incidente suo padre era un “intraprendente”.

“Penso che la gente lo descriverebbe come amante del divertimento, molto socievole, decisamente estroverso”, ha detto. “(Lui) amava le persone, i balli, le attività all’aperto.”

In una testimonianza emotiva a volte, Sanderson Grasham, che vive a Coeur d’Alene, Idaho, ha detto di aver notato un cambiamento nella “velocità di elaborazione” di suo padre un anno e mezzo dopo l’incidente.

Una volta lo ha visto seduto su una sedia vicino alla finestra a casa sua e ha detto che “quasi si aspettava che sbavasse”.

“Prima di tutto, non è fidanzato con nessuno”, ha detto. “Si è portato in un angolo remoto. Quella è stata la mia prima vera stanza perché qualcosa è andato terribilmente storto.”

Sanderson ha inizialmente citato in giudizio Paltrow per $ 3,1 milioni, ma in seguito ha modificato la sua denuncia e ha chiesto più di $ 300.000 di danni, secondo i documenti del tribunale.

Paltrow chiede $ 1 in danni e spese legali.

Mercoledì, l’avvocato di Sanderson ha detto che si aspetta di chiamare Paltrow alla sbarra venerdì.

La corte è ora aggiornata per il pranzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *