La candidatura di Dan Hurley ha sorpreso alcuni all’interno dei Lakers, ma ha senso.

La notizia scioccante che Dan Hurley, allenatore dei Los Angeles Lakers e del Connecticut, è in contatto con il posto vacante di capo allenatore dei Lakers, ha scioccato molti nella NBA.

Il contatto dell’organizzazione su Hurley è stato segnalato per la prima volta da ESPN e confermato giovedì Atletico È stato tenuto segreto al pubblico e a molti decisori chiave dei Lakers, da fonti della squadra e della lega.

All’interno di alcune conversazioni interne, il nome di Hurley ha iniziato a emergere solo la scorsa settimana, hanno detto fonti della squadra e della lega. Atletico. A quel tempo, la possibilità che Hurley diventasse il prossimo allenatore della squadra sembrava remota. L’analista di ESPN ed ex giocatore JJ Redick è visto da molti nella NBA e nell’organizzazione dei Lakers come il favorito, e anche l’allenatore associato dei New Orleans Pelicans James Borrego è allo studio. Ha mantenuto un forte rapporto con il lungo All-NBA Anthony Davis.

Ora, dopo aver guidato il Connecticut ai campionati nazionali consecutivi, Hurley è emerso come un candidato legittimo, se non il favorito.

Fonti della squadra e della lega hanno avvertito che la ricerca dell’allenatore rimane irrisolta. Il vicepresidente delle operazioni di basket e direttore generale dei Lakers Rob Belinka e il governatore Jeanie Buss intervisteranno Hurley venerdì, l’incontro più formale del campionato. Confermate le fonti. Il 51enne ha ancora la possibilità di firmare un nuovo contratto con il Connecticut e diventare il miglior allenatore di basket del college. Hurley ha firmato un contratto di sei anni da 32,1 milioni di dollari con il Connecticut dopo la stagione del campionato 2023. Il suo buyout per entrare nella NBA è stato di circa 1,9 milioni di dollari.

READ  La Cina inizia le esercitazioni militari intorno a Taiwan dopo la visita del portavoce degli Stati Uniti

Redick, considerato il favorito da diverse settimane, è un potenziale candidato, secondo fonti della lega.

Il profilo di Hurley piace ai Lakers. Controlla molte delle caselle che i Lakers stanno cercando durante questo processo. È considerato un lavoratore instancabile, organizzato e disciplinato. È un tattico comprovato e gestisce uno dei migliori attacchi del basket universitario. Ha contribuito a riportare l’UConn alla gloria dopo quasi un decennio senza avanzare al secondo round del torneo NCAA. È anche acuto nello sviluppo dei giocatori ed è conosciuto come un forte costruttore di cultura con una personalità focosa.

Non è chiaro cosa pensino le stelle di Los Angeles riguardo alla capacità di Hurley di allenare la squadra. Il contributo di Davis è al centro della ricerca dei Lakers e ha un solido legame con Borrego, con cui si è brevemente sovrapposto a New Orleans. James ha twittato il suo sostegno allo stile offensivo di Hurley in aprile, rispondendo a un’intervista tra Redick e Hurley sul podcast “Old Man & The Three” di Redick. James ha una player option da 51,4 milioni di dollari la prossima stagione.

Secondo il leggendario ex allenatore della Duke Mike Krzyzewski, diversi Sources, che è diventato un rispettato consigliere non ufficiale dei Lakers durante il processo di assunzione, ha un forte rapporto con Hurley. Krzyzewski ha allenato il fratello maggiore di Hurley, Bobby, alla Duke dal 1989 al 1993, vincendo due campionati consecutivi nel 1991 e nel 1992. A marzo, Don Hurley Krzyzewski ha detto di averlo spinto Entra nel lavoro di UConn nel 2018 e i due dovrebbero parlare almeno due volte l’anno.

READ  Mentre la bufera di neve continua nel sud, parti del nord-est hanno avvertito il brutale vento gelido che non sentivano da decenni

Sebbene Krzyszewski abbia legami con Redick, che ha giocato con lui alla Duke dal 2002 al 2006, il suo rapporto con Hurley e la fiducia in lui sono stati tra i tanti fattori che hanno portato i Lakers a inseguirlo aggressivamente. , secondo fonti della squadra e della lega.

La storia di Krzyzewski con i Lakers risale al 2004, quando l’allora proprietario Dr. Jerry Buss fece una forte offerta per reclutarlo dalla Duke, ma alla fine fallì. I Lakers tentarono di attirare Krzyzewski con un contratto quinquennale da 40 milioni di dollari, una cifra astronomica per un allenatore dell’epoca. Il mercato si è ripristinato con allenatori come Steve Kerr, Erik Spoelstra, Monty Williams e Mike Budenholzer con contratti annuali a otto cifre.

Il tempo dirà se la storia si ripeterà se anche Hurley tornerà alla UConn con uno stipendio più alto, o se accetterà un’offerta redditizia di lasciare Storrs, Connecticut, per allenare una delle franchigie legacy della NBA in tutto il paese. Nonostante lo shock degli sviluppi di giovedì, l’ultima palla curva non risolve ancora la continua ricerca di allenatore dei Lakers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *