Putin e Kim si girano a vicenda in una limousine Auras | notizie politiche

La spinta è arrivata dopo che i due leader hanno firmato un accordo che includeva un impegno di difesa reciproca, una delle mosse più significative della Russia nella regione dell’Asia del Pacifico da anni.

Mercoledì il presidente russo Vladimir Putin e il leader nordcoreano Kim Jong Un hanno fatto un giro a bordo di una limousine Auras.

Mentre Putin faceva la sua prima visita a Pyongyang in 24 anni, l’esercizio di pubbliche relazioni attentamente organizzato è stato un’opportunità per mostrare il loro stretto rapporto di lavoro e la disinvoltura nella reciproca compagnia.

La mossa è arrivata dopo che i due leader hanno firmato un accordo che includeva un impegno di sicurezza reciproca, una delle mosse più significative della Russia nell’Asia del Pacifico negli ultimi anni, e che Kim ha definito “alleanza”.

Un video diffuso dalla televisione di stato russa mostrava Putin mentre saltava al volante dell’Aura, un modello della sua auto presidenziale ufficiale in Russia. Kim è stata vista sorridere sul sedile del passeggero mentre i due stavano guidando in un parco, e poi si sono scambiati di posto.

Mercoledì un aiutante di Putin ha detto che il leader russo ha donato a Kim un’aura.

Questa è la sua seconda limousine di fabbricazione russa.

I media statali della Corea del Nord hanno riferito a marzo che Kim aveva fatto il suo primo giro su un’Auras dopo che Putin gli aveva regalato un’auto a febbraio.

Il Ministero dell’Unificazione della Corea del Sud ha affermato che il Premio Auras è stato considerato una violazione delle sanzioni delle Nazioni Unite sul programma di armi nucleari della Corea del Nord.

READ  La FTC statunitense sostiene che l'accordo di Microsoft per l'acquisto di Activision dovrebbe essere bloccato

Si ritiene che Kim abbia una vasta collezione di auto di lusso, inclusi modelli di Maybach, Mercedes-Benz e Rolls-Royce, che sono state introdotte clandestinamente nel paese nonostante le sanzioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *