“Super Mario Bros. Movie” torna al botteghino di famiglia

I teatri hanno faticato a riprendersi dalla pandemia mentre il pubblico familiare un tempo affidabile si allontanava. L’anno scorso, i film per famiglie, per lo più animati, hanno rappresentato il 17% delle vendite globali di biglietti, la metà rispetto al 2019.

Tuttavia, durante il fine settimana, “The Super Mario Bros. Movie” della Universal Pictures ha entusiasmato le famiglie, guadagnando $ 146,4 milioni di biglietti venduti nei cinema negli Stati Uniti e in Canada per un totale di $ 204,6 milioni. Da quando è arrivato mercoledì. Il film classificato come PG è costato circa $ 100 milioni per essere prodotto da Illumination Entertainment e Nintendo.

“The Super Mario Bros. Movie”, sugli idraulici di Brooklyn che rimangono invischiati in un regno magico e infido noto come il Regno dei Funghi, ha incassato altri 173 milioni di dollari all’estero, risultando in un sito di notizie commerciali di Hollywood “Il piombo è pazzoHa messo in parallelo i risultati di mega-franchising della Universal come “Fast and Furious” e “Jurassic World”.

I film per famiglie sono tornati al punto in cui Hollywood crede ancora una volta in loro come cose relativamente sicure?

Dirigenti di studio e proprietari di teatri hanno trascorso il fine settimana dicendo “Sì!” Gridavano e facevano la ruota.

“È molto insolito”, ha detto domenica Jim Orr, capo della distribuzione cinematografica nazionale della Universal. “I numeri continuano a crescere con il passare del fine settimana”.

Gli analisti al botteghino sono stati più cauti. In qualità di fornitore dominante di intrattenimento per famiglie, i Walt Disney Studios devono offrire un successo cinematografico animato prima che possa essere annunciata una vera ripresa, David A. Gross, un consulente cinematografico e Potere al botteghino. Gli ultimi cinque film d’animazione che la Disney ha distribuito nelle sale sono stati deludenti nella vendita dei biglietti. (Loro includono”Uno strano mondo” e “Lightyear” l’anno scorso, e “Encanto”, “Raya and the Last Dragon” e “Rance Gone Wrong” nel 2021, un anno di pandemia.)

READ  Punteggi e risultati di March Madness: Auburn's Upset of Yale Highlights Day 2 Action del torneo maschile NCAA

“Ci sono ancora alcuni punti interrogativi che incombono sui film per famiglie”, ha detto Mr. Gross ha detto in una e-mail. La Disney ha due film d’animazione in uscita:Di baseIn un mondo fatto di fuoco, acqua, terra e aria, arriva giugno; E “Piace”, un musical su una giovane donna e una stella cadente, uscirà sugli schermi a novembre.

Portare i bambini al cinema può essere costoso: $ 110 per una famiglia di quattro persone a New York City, e questo è senza popcorn ($ 9,29 per uno piccolo) o una soda ($ 7). Mentre la Disney ha spinto film Pixar come “Luca”, “Turning Red” e “Soul” fuori dai cinema interamente sul suo servizio di streaming, le famiglie si sono abituate a guardare nuovi film d’animazione a casa durante la pandemia. I film del servizio di streaming sono “gratuiti” o disponibili per chiunque sia già abbonato a Disney+ ($ 8 al mese per la versione base).

Durante il fine settimana in Nord America, “The Super Mario Bros. Movie” è stato facilmente il n. 1 diventato. Si stima che “John Wick: Chapter 4” (Lionsgate), “Dungeons & Dragons: Honor Among, photo finishing second. Thieves” (Paramount) e “Air” (Amazon) abbiano incassato circa 14 milioni di dollari ciascuno.

“Air”, diretto da Ben Affleck, ha incassato circa 20 milioni di dollari da quando ha colpito 3.500 schermi cinematografici domestici mercoledì, un totale di Mr. Cross definito “eccellente”. I drammi sportivi – “Air” parla degli sforzi di Nike per attirare un giovane Michael Jordan nel suo marchio di basket in difficoltà negli anni ’80 – hanno fruttato circa 5,4 milioni di dollari nella vendita dei biglietti.

Il voto per “Air” ha cementato la decisione di Amazon di distribuire il film ben recensito nelle sale, che girerà esclusivamente sul servizio di streaming Prime Video dell’azienda per almeno un mese prima di diventare disponibile. Per Amazon, l’uscita nelle sale è un leader in perdita: Prime Video è un modo per competere con i migliori talenti che vogliono vedere i loro film su grandi schermi. Gli analisti stimano che Amazon abbia pagato 130 milioni di dollari per i diritti di “Air” e speso altri 50 milioni di dollari per il marketing.

READ  2 dirigenti di Bud Light in congedo dopo la promozione con Dylan Mulvaney

Sig. “Air” è il primo film di Artists Equity, creato da Affleck, Matt Damon e Redbird Capital.

Ma il fine settimana appartiene a “The Super Mario Bros. Movie”. Tra certi dati demografici, il film sembrava un fenomeno culturale, o Mr. Gross l’ha definito “un bisogno urgente di filmare in azione”. Non è un caso: agli eventi sportivi televisivi bombardati dal tappeto della Universal (March Madness, partite del campionato NFL, NBA All-Star Game, Super Bowl), i marketer hanno organizzato un’acrobazia su “The Tonight Show” con spot pubblicitari. I doppiatori del film (Chris Pratt, Anya Taylor-Joy, Keegan-Michael Key) hanno cantato la sigla di Mario.

I parchi a tema della Universal in tutto il mondo hanno contribuito a spegnere l’incendio. Gli Universal Studios di Hollywood hanno recentemente aperto Super Nintendo World, un’espansione riccamente a tema con Mario Bros. L’attrazione era a Una vittoria in fugaI biglietti per l’ingresso anticipato sono esauriti ogni giorno dall’apertura il 17 febbraio.

Paul Tergarabedian, analista senior di ComScore, ha notato che “The Super Mario Bros. Movie” ha prodotto la più grande apertura mai registrata per un film d’animazione, dietro “The Secret Life of Pets” (2016) e la seconda più grande. Registrazione per un film d’animazione. “Gli Incredibili 2” (Disney-Pixar) ha incassato 183 milioni di dollari nei primi tre giorni del 2018, diventando il n. 1 è a posto.

La Universal si è trasformata in una potenza di animazione sotto il suo presidente, Donna Langley. Supervisiona due fabbriche di cartoni animati: Illumination, fondata da Chris Meledandri (“Cattivissimo me”, “L’era glaciale”). Animazione DreamWorks, che ha generato il sequel candidato all’Oscar “Il gatto con gli stivali: l’ultimo desiderio”, che ha aperto a 12,4 milioni di dollari di vendite di biglietti a dicembre e alla fine ha incassato 480 milioni di dollari in tutto il mondo. I prossimi film d’animazione della Universal includono “Strays”, una commedia canina classificata per i minori che uscirà nei cinema a giugno. Lo studio sta anche lavorando a un riavvio del franchise “Shrek”.

READ  Aggiornamenti in tempo reale sulla guerra in Ucraina: ponte danneggiato nella Crimea occupata dai russi

Ha ricevuto “Il film di Super Mario Bros.”. Mescolato con recensioni negative. Ma il suo successo immediato tra gli acquirenti di biglietti – CinemaScore ha assegnato al film un voto A negli exit poll – si aggiunge a una tendenza recente a Hollywood: gli studi hanno finalmente decifrato il codice per adattare i videogiochi a proprietà intellettuali consolidate e universalmente attraenti. Per il grande schermo.

La travagliata storia dell’industria cinematografica con questo genere è iniziata 30 anni fa, quando il primo film basato su un videogioco, “Super Mario Bros”, è diventato un fallimento nella hall-of-fame. Negli ultimi anni, gli studi hanno mostrato un rinnovato interesse per gli adattamenti dei giochi, portando a successi come “Sonic the Hedgehog” (Paramount) e “Pokemon Detective Pikachu” (Warner Bros.). In televisione, “The Last of Us” (HBO) e “The Witcher” (Netflix) sono successi basati sui giochi.

Responsabile della distribuzione universale Sig. Orr ha notato che “The Super Mario Bros. Movie”, che è stato proiettato in 3.343 sale negli Stati Uniti e in Canada, ha beneficiato della nostalgia. Nintendo ha introdotto i suoi giochi di Mario Bros. negli anni ’80. Il 26 percento dei visitatori del fine settimana ha più di 35 anni.

“Illumination e Nintendo hanno collaborato per creare un film che i fan adoreranno”, ha dichiarato Mr. disse Orr. “La gente voleva uscire allo scoperto ed essere completamente intrattenuta da questi personaggi che conoscevano da decenni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *