Grande occasione per l’Inter per ripartire dopo l’inopinato k.o. di Genova della scorsa settimana: i nerazzurri ospitano il Benevento, fanalino di coda, nell’anticipo serale della 26esima giornata di Serie A. Impegno da non fallire per gli uomini di Spalletti, usciti per la prima volta in stagione dalla zona Champions League (quinto posto a -1 dalla Lazio).

Per l’occasione potrebbero rientrare tra i convocati sia Miranda che Icardi (il centravanti argentino ha saltato le ultime tre partite per un problema al ginocchio). Non è detto, però, che vengano impiegati dal primo minuto, anzi: l’intenzione è quella di non affrettare il recupero in vista del derby col Milan, in programma la prossima settimana.

In difesa, allora, potrebbe esserci nuovamente Ranocchia al fianco di Skriniar, mentre Eder sarà nuovamente il centravanti titolare. Recuperato anche Perisic, che tornerà titolare sulla fascia sinistra, mentre sul versante opposto Candreva sembra in netto vantaggio sul giovane Karamoh.

Il trio a supporto di Eder dovrebbe poi essere completato da Borja Valero: Rafinha accusa un affaticamento muscolare e potrebbe quindi nuovamente partire in panchina. L’esclusione dell’ex Barcellona aprirebbe allora le porte della titolarità a Gagliardini, in mezzo al campo con Vecino. Su Cancelo e D’Ambrosio terzini titolari sembrano esserci davvero pochi dubbi.