L’unità di sbandamento della polizia di Memphis ha accusato gli agenti della morte di Dyer Nichols

Una delle principali richieste della famiglia è la chiusura dell’unità Scorpion. Uno degli avvocati della famiglia, Antonio Romanucci, ha attaccato l’unità e altre utilizzate dai dipartimenti di polizia di tutto il paese per fermare regolarmente i crimini.

“L’intenzione era buona”, ha detto Mr. disse Romanucci. “Il risultato finale è un fallimento”.

Sig. La morte di Nicholas ha suscitato profonda rabbia e tristezza tra molti nella comunità, un dolore che si è intensificato solo dopo che le persone sono state in grado di guardare da sole il filmato di quasi un’ora.

“Capisco perché è scappato: aveva paura per la sua vita” ha affermato il Rev. Memphis Christian Pastors Network, direttore esecutivo e colonnello della polizia in pensione. disse James Earl Kirkwood. “Ha ridotto i rapporti di polizia nelle comunità nere e marroni della nostra città”.

DeVante Hill, un attivista di Memphis, ha incontrato il capo Davis venerdì e ha presentato un elenco di richieste: censurare i superiori degli ufficiali accusati, investire a livello comunitario nella lotta al crimine e rivedere completamente la formazione.

Sig. Quando Hill disse al capo Davis che anche lei voleva che lo Scorpion si sciogliesse, la sua risposta fu immediata e inequivocabile: “Fatto”, gli disse.

La decisione di sciogliere l’unità è stata annunciata sabato mentre i manifestanti marciavano per la città.

“Sai cosa significa?” uno dei manifestanti ha chiesto alla folla. “Ha funzionato.”

Hunter Dempster, un organizzatore di Decarcerate Memphis, un gruppo che spinge per la responsabilità e l’equità nel sistema di giustizia penale, ha definito lo sviluppo un “buon inizio”.

“Ma questo non basta”, disse Mr. ha chiarito Dempster.

READ  Un morto, quattro portati in ospedale dopo aver sparato nel centro di Atlanta, dice la polizia

“Non abbiamo bisogno di un’altra gomma”, ha detto. “Non vogliamo essere di nuovo in strada, quindi ci siamo dentro per il lungo periodo”.

Jessica Jaclois, Gesù Jiménez E Marco Walker Reportage contribuito da Memphis. Mike Baker Ha contribuito anche alla segnalazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *