Nikola Jokic ottiene la tecnologia dopo il contatto con il proprietario dei Suns

Om YoungmisukScrittore personale ESPN7 maggio 2023, 22:12 ET2 minuti di lettura

PHOENIX — La stella dei Denver Nuggets Nikola Jokic ha seguito uno strano incidente alla fine del secondo quarto di Gara 4 di domenica sera che ha visto il due volte MVP tentare di entrare in contatto con il proprietario dei Phoenix Suns Matt Ishbia. Il basket inizia la partita successiva.

Con 2:36 rimasti nel secondo quarto, l’attaccante dei Suns Josh Okogie è volato verso i posti a bordo campo, dove Ishbia si è seduto dall’altra parte della linea di fondo rispetto alla panchina dei Phoenix.

Ogoki ha provato a giocare la palla per i Suns ed è atterrato sui sedili vicino a Ishbia che ha chiuso con il basket in mano. Mentre Ishbia andava a controllare il giocatore dei Suns, Jokic, come fa spesso durante le partite, si è precipitato e ha rapidamente afferrato il pallone in modo che i Nuggets potessero iniziare il loro possesso offensivo.

Quando Jokic ha provato a togliere la palla a Ishbia, è rimbalzata tra la folla. Mentre Jokic chiedeva a un altro tifoso di restituire la palla, il suo gomito sinistro è entrato in contatto con il petto di Ishbia. Ishbia, un ex giocatore di basket del Michigan State che faceva parte della squadra del campionato nazionale del 2000, si accasciò sulla sedia con le mani alzate e uno sguardo incredulo sul viso.

Ishfia ha detto all’Associated Press di sentirsi “bene” durante l’intervallo ed era più preoccupato per il gioco che per il combattimento. È tornato ai suoi posti abituali nel secondo tempo.

Gli arbitri e l’attaccante dei Nuggets Aaron Gordon sono arrivati ​​per assicurarsi che nulla sfuggisse di mano e che le tensioni non divampassero. A Jokic, che ha chiuso la partita con 53 punti, è stato poi fischiato un fallo tecnico, ma i Nuggets erano in vantaggio per 55-54.

READ  Le azioni Tesla valgono $ 85 dopo l'odore del margine lordo, afferma l'analista: Wall Street reagisce

Phoenix avrebbe vinto la serie di semifinali della Western Conference in due partite con un punteggio finale di 129-124. Gara 5 è martedì sera.

Dopo la partita, l’allenatore dei Nuggets Michael Malone ha detto che pensava che fosse “folle” che a Jokic fosse stato assegnato un fallo tecnico date le circostanze.

“Vado a prendere la palla e un tifoso che tiene la palla che vuole far parte del gioco. Dammi solo la palla, amico”, ha detto Malone.

Alla domanda se pensava che facesse differenza il fatto che il fan in questione fosse il proprietario dei Suns, Malone ha risposto: “Non me ne frega niente”.

Ishbia è diventata proprietaria di Sons pochi mesi dopo aver acquistato una quota del 57% da Robert Sarver per 2,28 miliardi di dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *