Aaron Judge rivela di essersi strappato un legamento dell’alluce e gli Yankees sperano di rivederlo nel 2023.

Gli Yankees sono senza Aaron Judge dal 4 giugno. (Foto di Jamie Squire/Getty Images)

L’infortunio al dito del piede di Aaron Judge è peggiore di quanto si pensasse inizialmente.

New York Yankees La star ha concordato sabato In realtà si è strappato un legamento il 4 giugno quando si è schiantato contro il muro al Dodger Stadium. La squadra inizialmente ha definito l’infortunio una distorsione e ha inserito Judge nell’elenco degli infortunati due giorni dopo, il 6 giugno. Il giudice ha detto che aveva ancora dolore alla gamba. Mentre cammina, non si sa quando giocherà di nuovo in questa stagione.

“Non ti do alcuna scadenza”, ha detto disse. “Non ce n’è bisogno, ho solo bisogno di stare meglio e poi me ne andrò.

“Non credo che molte persone qui abbiano strappato un tendine del dito del piede”, ha detto il giudice disse. “Se si tratta di un quadricipite, avremo un’ottima risposta. Se si tratta di un obliquo o di un tendine del ginocchio, avremo risposte e una sequenza temporale per questo. Per quanto unico sia questo infortunio, e poiché è la mia gamba posteriore, lo spingo E scappa via, è un punto difficile.

Anche il manager degli Yankees Aaron Boone ha rifiutato di fornire un lasso di tempo, ma ha detto che si aspetta che Judge torni in questa stagione. Tuttavia, Boone non si spinge fino al punto di confermarlo.

“Questo è un assoluto”, ha detto Boone disse Se può garantire che Judge giocherà nel 2023. “Non posso dire lo stesso di nessuno.”

L’ultimo infortunio di Judge infligge un duro colpo alla sua candidatura a MVP e alla stagione 2023 degli Yankees.

READ  "Super Mario Bros. Movie" torna al botteghino di famiglia

Mentre batteva 291/.404/.674 prima dell’infortunio, Judge non guida più la MLB nei fuoricampo o nelle OPS. I suoi 19 fuoricampo ora seguono altri cinque battitori, ed è sei dietro Shohei Ohtani. Il giudice è già atterrato in IL all’inizio di quest’anno e ha perso 10 partite tra la fine di aprile e l’inizio di maggio a causa di un infortunio all’inguine.

Nel frattempo, New York è 11-16 27 partite senza arbitro quest’annoHa perso sei delle ultime otto partite ed è ora al terzo posto nell’AL East con un record di 41-35.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *