ESCLUSIVO: il candidato Biden a capo della FAA si dimette dopo le critiche repubblicane

WASHINGTON, 25 marzo (Reuters) – Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ritira la sua nomina a capo della Federal Aviation Administration (FAA) dopo che i repubblicani lo hanno criticato come inadatto a ricoprire il ruolo di massimo controllore del traffico aereo.

L’anno scorso, Biden ha nominato Bill Washington, CEO dell’aeroporto internazionale di Denver, come amministratore della FAA. Un portavoce di Washington all’aeroporto non ha commentato immediatamente.

Il segretario ai trasporti Pete Buttigieg più tardi sabato ha confermato il ritiro di Washington, che è stato riportato per la prima volta da Reuters.

“Gli attacchi partigiani e gli ostacoli procedurali che ha dovuto affrontare sono stati immeritati, ma rispetto la sua decisione di ritirarsi e sono grato per il suo servizio”, ha detto Buttigieg su Twitter.

L’agenzia ha affrontato diverse questioni di sicurezza negli ultimi mesi dopo una serie di incidenti di sicurezza ravvicinati, e all’inizio di questa settimana il Comitato per il commercio del Senato ha ritardato il voto sulla sua nomina, citando domande in sospeso da parte di alcuni legislatori. Il senatore Kirsten Sinema, un democratico, non ha annunciato se sostenerlo, e anche il senatore Jon Tester sta ancora valutando come votare, ha detto una portavoce questa settimana.

Il senatore Ted Cruz, il repubblicano di rango nella commissione per il commercio del Senato, ha dichiarato: “È chiaro che il signor Washington non ha l’esperienza nel settore dell’aviazione necessaria per dirigere la FAA. Una FAA con una vasta esperienza nel settore dell’aviazione può raccogliere un ampio sostegno bipartisan al Senato e mantieni al sicuro il pubblico volante “.

READ  Trump congela l’indagine sui crimini finanziari di New York

Cruz e altri repubblicani hanno affermato che Washington, che si è ritirato dalle forze armate statunitensi nel luglio 2000, ha bisogno di un’esenzione dalle regole che richiedono la leadership civile per la FAA. Il consigliere generale del Dipartimento dei trasporti ha affermato che Washington è pienamente qualificata e non ha bisogno di una rinuncia.

Cruz ha osservato che Washington ha solo due anni di esperienza come amministratore delegato dell’aeroporto e non è stato in grado di rispondere ad alcune delle domande sull’aviazione di Washington durante l’udienza di conferma di Washington.

La Casa Bianca insiste che Washington sia pienamente qualificata. “Riteniamo che l’industria e la FAA siano molto a loro agio” nel scuotere l’agenzia, aveva detto Cantwell.

Un funzionario della Casa Bianca in precedenza aveva detto a Reuters che “la politica non dovrebbe impedirci di confermare un amministratore alla guida della FAA, e ci muoveremo rapidamente per raccomandare un nuovo candidato per l’amministratore della FAA”.

“Un assalto di attacchi repubblicani infondati al servizio e all’esperienza del signor Washington ha irresponsabilmente ritardato il processo, minacciato inutili ostacoli procedurali all’aula del Senato e alla fine ha portato al ritiro della sua nomina oggi”, ha detto il funzionario.

Washington è stata originariamente nominata a luglio, ma non ha ottenuto un’udienza davanti al Comitato per il commercio fino al 1 marzo.

La FAA ha diversi problemi di sicurezza recenti.

A gennaio, la FAA ha bloccato tutti i servizi delle compagnie aeree passeggeri in partenza per quasi due ore a causa di un errore del database di messaggistica pilota, il primo arresto a terra a livello nazionale dagli attacchi dell’11 settembre 2001.

READ  Chuck Todd lascia il panel politico della NBC "Meet the Press" e viene sostituito da Kristen Welker

Mercoledì, la FAA ha emesso un avviso di sicurezza per compagnie aeree, piloti e altri affermando che “è necessaria una vigilanza continua e attenzione per mitigare i rischi per la sicurezza” dopo una serie di collisioni.

Da gennaio si sono verificate sei gravi incursioni di pista, che hanno spinto l’agenzia a convocare un vertice sulla sicurezza la scorsa settimana.

Alcuni funzionari del settore pensano che la Casa Bianca potrebbe nominare l’amministratore della FAA Billy Nolan come nuovo candidato. Nolan, nominato capo dell’Ufficio per la sicurezza aerea della FAA, è amministratore della FAA dall’aprile 2022 e ha il sostegno di diversi repubblicani al Congresso.

Washington ha il sostegno di diversi sindacati delle compagnie aeree e di una serie di gruppi, inclusi i familiari di alcuni dei morti nell’incidente del Boeing (BA.N) 737 MAX del 2019.

La FAA è rimasta senza un amministratore permanente per quasi un anno.

Questo è il secondo grande candidato BIDE a ritirarsi nelle ultime settimane. Gigi Sohn, il quinto seggio chiave della Federal Communications Commission (FCC), si è dimesso dopo aver superato una battuta d’arresto per i democratici che non sono stati in grado di controllare l’autorità di regolamentazione delle telecomunicazioni per più di due anni.

(Segnalazione di David Shepherdson, Deepa Babington e Marguerite Choi, montaggio di Robert Birsal)

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *