Il creatore di ChatGPT è stato indagato dalle autorità di regolamentazione statunitensi sui rischi dell’IA

Ricevi aggiornamenti gratuiti sull’intelligenza artificiale

I rischi posti dai chatbot artificialmente intelligenti vengono indagati ufficialmente per la prima volta dalle autorità di regolamentazione statunitensi, dopo che la Federal Trade Commission ha avviato un’indagine ad ampio raggio sul produttore di ChatGPT OpenAI.

In una lettera alla società di supporto di Microsoft, la FTC ha affermato di voler vedere se le persone sono state danneggiate dal chatbot di intelligenza artificiale creando false informazioni su di loro e se OpenAI si è impegnata in pratiche di privacy e dati “irragionevoli o ingannevoli”. Procedure di sicurezza.

Gli esperti di intelligenza artificiale e gli esperti di etica sono nel mirino delle autorità di regolamentazione di tutto il mondo per l’enorme quantità di dati personali consumati dalla tecnologia e i suoi potenziali risultati dannosi, dalla disinformazione ai commenti sessisti e razzisti.

A maggio, la FTC ha lanciato un avvertimento all’industria, affermando che “sta prestando seria attenzione a come le aziende possono scegliere di utilizzare la tecnologia AI, compresi gli strumenti AI di nuova generazione, in modi che potrebbero avere un impatto reale e sostanziale sui consumatori”.

Nella sua lettera, il regolatore statunitense ha chiesto a OpenAI di condividere contenuti che vanno dal modo in cui il gruppo conserva le informazioni degli utenti alle misure che la società ha adottato per affrontare il rischio di fare dichiarazioni “false, fuorvianti o diffamatorie”.

La FTC ha rifiutato di commentare la lettera, che è stata riportata per la prima volta dal Washington Post. Scrivendo su Twitter più tardi giovedì, ha detto l’amministratore delegato di OpenAI Sam Altman chiamato “È molto deludente vedere che la richiesta della FTC inizia con una fuga di notizie e non aiuta a creare fiducia”. Ha aggiunto: “Per noi è molto importante che la nostra tecnologia sia sicura e a misura di consumatore e siamo fiduciosi di rispettare la legge. Ovviamente lavoreremo con la FTC.

READ  1 ucciso, 3 feriti nella sparatoria di New York City da parte di un uomo armato in scooter

La presidente della FTC Lina Khan ha testimoniato davanti alla commissione giudiziaria della Camera giovedì mattina e ha affrontato aspre critiche da parte dei legislatori repubblicani per la sua dura posizione di applicazione.

Alla domanda sull’indagine durante l’udienza, Khan ha rifiutato di commentare l’indagine, ma ha affermato che le preoccupazioni più ampie del regolatore sono che ChatGPT e altri servizi di intelligenza artificiale “forniscono un’enorme quantità di dati”. Aggiunto a queste società.

Ha aggiunto: “Abbiamo sentito di segnalazioni di informazioni sensibili di persone mostrate in risposta a una richiesta di qualcun altro. Abbiamo sentito parlare di diffamazione, affermazioni diffamatorie, falsità che vengono fuori. Siamo preoccupati per questo tipo di frode e inganno.

Khan è stato tempestato di domande da parte dei legislatori sul suo record misto in tribunale dopo che la FTC ha subito una grave battuta d’arresto questa settimana nel suo tentativo di bloccare l’acquisizione da 75 miliardi di dollari di Activision Blizzard da parte di Microsoft. La FTC ha impugnato la decisione giovedì.

Nel frattempo, il presidente del comitato, il repubblicano Jim Jordan, ha accusato Khan di “molestare” Twitter dopo che la FTC ha affermato in tribunale di essersi impegnata in una condotta “irregolare e impropria” nell’applicare l’ordine di consenso imposto l’anno scorso.

Kahn non ha commentato il deposito di Twitter, ma ha affermato che la FTC è “preoccupata che la società stia seguendo la legge”.

Gli esperti sono preoccupati per la grande quantità di dati accumulati dai modelli linguistici dietro ChatGPT. OpenAI ha più di 100 milioni di utenti attivi mensili entro due mesi dal suo lancio. Il nuovo motore di ricerca Bing di Microsoft, alimentato dalla tecnologia OpenAI, è stato utilizzato da oltre 1 milione di persone in 169 paesi entro due settimane dal suo rilascio a gennaio.

READ  Le vittime della sparatoria alla Covenant School di Nashville includevano bambini piccoli, il preside della scuola e un custode.

Gli utenti hanno riferito che ChatGPT ha fabbricato nomi, date e fatti, oltre a collegamenti falsi a siti Web di notizie e riferimenti a documenti accademici.

L’indagine della FTC scava nei dettagli tecnici di come è stato progettato ChatGPT, inclusa la manipolazione delle illusioni da parte dell’azienda e la supervisione dei suoi revisori umani, che colpisce direttamente i consumatori. Ha inoltre chiesto informazioni sui reclami dei consumatori e sugli sforzi dell’azienda per valutare la comprensione da parte dei consumatori dell’accuratezza e dell’affidabilità del chatbot.

A marzo, il garante della privacy italiano ha temporaneamente vietato ChatGPT mentre indagava sulla raccolta di informazioni personali da parte della società statunitense a seguito di una violazione della sicurezza informatica. È stato ripristinato poche settimane dopo, dopo che OpenAI ha reso la sua politica sulla privacy più accessibile e ha introdotto uno strumento per verificare l’età degli utenti.

Facendo eco ai precedenti riconoscimenti della fallibilità di ChatGPT, Altman ha twittato: “Siamo aperti sui limiti della nostra tecnologia, specialmente quando siamo a corto. E la nostra struttura di profitto illimitata significa che non siamo incentivati ​​a fare rendimenti illimitati. Tuttavia, il chatbot è costruito su “anni di ricerca sulla sicurezza.” Ha detto: “Proteggiamo la privacy degli utenti e progettiamo i nostri sistemi per conoscere il mondo, non le singole persone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *