Il crollo della California Highway 1 lascia 2.000 turisti bloccati

Circa 2.000 automobilisti, per lo più turisti, sono rimasti bloccati durante la notte dopo che un tratto della panoramica Highway 1 nel Big Sur in California è crollato sabato.

Funzionari del Dipartimento dei trasporti della California hanno detto domenica che una parte della Southern Highway lungo la costa centrale sarà chiusa al pubblico mentre gli equipaggi lavorano nelle aree colpite. Grandi tratti della strada sono caduti in mare. Conosciuta anche come Pacific Coast Highway, questa autostrada presenta scogliere rocciose, colline verdeggianti, ampie spiagge e foreste di sequoie costiere.

Non sono stati segnalati feriti. Caltrans, l’agenzia, non ha fornito una stima di quando si prevede che l’autostrada sarà completamente riaperta.

Le autorità non hanno detto cosa abbia portato al crollo, ma la pioggia è caduta vicino al Rocky Creek Bridge, a circa 17 miglia a sud di Monterey.

Il portavoce della Caltrans, Kevin Drabinski, ha detto che i funzionari hanno stabilito che il danno era abbastanza grave da chiudere l'autostrada agli automobilisti sabato pomeriggio.

“Caltrans sapeva che avevamo perso una parte della corsia in direzione sud e che era necessaria la chiusura completa della Highway 1”, ha affermato il Sig. Tropinski ha detto.

Sig. – ha aggiunto Drabinski.

Si ritiene che i visitatori che hanno attraversato la zona siano tra quelli rimasti bloccati Il più bello del mondo Durante le vacanze di Pasqua ha dovuto dormire in rifugi temporanei con una capacità del 75%, ha spiegato il sig. Ha detto Pasculli. Altri hanno soggiornato in alberghi locali, bed and breakfast e campeggi, mentre altri hanno dormito in macchina, ha aggiunto.

READ  Un morto nel crollo di un garage a Lower Manhattan

Un altro convoglio è previsto per lunedì mattina se l'equipaggio non riuscirà a raggiungere tutti entro domenica sera, ha detto.

“Speriamo di far uscire tutti i visitatori oggi. Questa è la nostra speranza. Questo è il nostro obiettivo”, ha detto Pasculli. “Basta dire che è un fine settimana di vacanza. Sapete, questa è una bellissima zona e la gente vuole venire e visita.

La contea di Monterey ha emesso una dichiarazione di disastro e i funzionari hanno esortato le persone a evitare l'autostrada. “Chiediamo a tutti di stare lontani dall'area per consentire il passaggio sicuro del personale di emergenza, dei veicoli di emergenza e del personale essenziale”, ha affermato il sig. Ha detto Pasculli.

Un sistema di tempeste insolitamente freddo e intenso si sta muovendo lungo la costa del Pacifico sud-occidentale questo fine settimana, portando pioggia, inondazioni improvvise e neve in California e in altre parti del paese. Allarme alluvione I meteorologi hanno detto che la tempesta si sposterà lungo la costa e si sposterà verso l'interno come è avvenuto domenica nell'area di San Diego.

I temporali continueranno domenica, secondo l'ufficio del National Weather Service di Los Angeles. Ha scritto domenica. I meteorologi hanno avvertito le persone di prepararsi alla grandine, ai forti venti e persino al rischio di tornado.

L’anno scorso, le incessanti tempeste invernali in California hanno causato frane che hanno bloccato per settimane un tratto di 20 miglia di Big Sur.

Nel gennaio 2021, una tempesta ha causato danni simili a un tratto dell'autostrada e alcuni tratti sono stati chiusi dopo che forti piogge minacciavano di innescare colate di fango e massi.

Nel corso degli anni, le frane hanno distrutto tratti della Highway 1 della California, che si estende per oltre 650 miglia da sud di Los Angeles a nord di San Francisco, attraverso Big Sur e sul Golden Gate Bridge. In particolare, nel maggio 2017, circa 6 milioni di metri cubi di sedimenti si sono spostati dopo le piogge, aggiungendo 15 acri di spiaggia. L'autostrada è stata riparata e riaperta un anno dopo.

READ  'Shazam 2' ha incassato 11,7 milioni di dollari il giorno dell'apertura - Variety

Prima di ciò, la più grande frana che danneggiò l'autostrada si verificò nel 1983, più a nord, nel Julia Pfeiffer Burns State Park.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *