Israel Adesanya ha sconfitto Alex Pereira; Gilbert Burns manda in pensione Jorge Masvidal

Israel Adesanya della Nigeria reagisce dopo aver sconfitto Alex Pereira del Brasile nella partita del campionato dei pesi medi UFC durante l’evento UFC 287 al Kazeya Center l’8 aprile 2023 a Miami, Florida. (Foto di Jeff Bottari/Juffa LLC via Getty Images)

Sabato, l’ex campione dei pesi medi Israel Adesanya ha sferrato un altro colpo contro Alex Pereira nell’evento principale di UFC 287 a Miami. Alla fine vinse contro il suo più grande nemico.

Nella lotta, Adesanya è stato 0-3 contro Pereira, venendo eliminato negli ultimi due. La decisione più recente è stata presa il 12 novembre a New York quando Perera, in svantaggio di tre round a uno su tutte e tre le scorecard, ha sconfitto Adesanya nel quinto round di UFC 281 vincendo il titolo dei pesi medi. Perera è 2-0 contro Adesanya nel kickboxing, vincendo il secondo dei due periodi per KO al terzo round.

Ma dopo aver perso la cintura UFC contro Perera in modo devastante, Adesanya ha insistito per una rivincita e l’ha ottenuta. Alcuni dei suoi coetanei pensavano che andare direttamente a un altro combattimento con Perera non fosse la decisione migliore. Quella scuola di pensiero dice che Adesanya avrebbe dovuto prendere due combattimenti per riconquistare la sua fiducia e sviluppare le nuove strategie necessarie per sconfiggere Perera.

Tuttavia, non è così che funziona Israel Adesanya. Voleva una rivincita e la voleva presto. Dopo aver eliminato Perera al secondo turno sabato, il trambusto di Adesanya ha chiaramente dato i suoi frutti ed è tornato come campione dei pesi medi.

Nell’evento principale di sabato, Jorge Masvidal ha combattuto contro Gilbert Burns che aveva bisogno di una vittoria per evitare la prima serie di quattro sconfitte consecutive della sua carriera, ma Burns non sembrava superare “Cambred” sulla strada per una vittoria unanime.

READ  Mentre il movimento Trump afferma il suo dominio in un CPAC rimpicciolito, Haley è intervenuta.

Rob Font ha messo a segno un brutale knockout al primo turno contro Adrian Yanez. Font non ha combattuto dalla sconfitta contro Marlon Vera nell’aprile 2022 ed è entrato nella lotta come perdente di +150.

Kevin Holland è tornato alla colonna vincente dopo due sconfitte consecutive sconfiggendo Santiago Poncinipio. Holland ha usato la sua intervista post-combattimento per chiamare Jorge Masvidal. Holland e Masvidal hanno avuto un alterco verbale prima dell’evento co-principale di Masvidal Burns al Fighter Hotel di Miami questa settimana.

Nell’apertura del pay-per-view, Raul Rosas Jr. ha subito una sconfitta per decisione unanime contro Christian Rodriguez nel suo primo incontro professionale di MMA.

Resta sintonizzato su Yahoo Sports per tutte le notizie e i risultati dell’intera scheda.

UFC 287 Live Tracker

Risultati delle carte principali di UFC 287, punti salienti

  • Pesi welter: Gilbert Burns def. Jorge Masvidal per decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28)

  • Phantomweight: carattere rap dep. Adrian Yanez per TKO (pugni) al 2:57 di R1:

Risultati preliminari di UFC 287, punti salienti

  • Pesi medi: Kelvin Castalum def. Chris Curtis per decisione unanime (29-28, 29-28, 30-27)

  • Peso paglia: Luana Pinheiro def. Decisione divisa Michelle Watterson-Gomez (29-28, 28-29, 29-28)

  • Pesi medi: Joe Pifer def. Gerald Mearshardt per TKO (pugni) a 3:15 R1:

  • Pesi massimi: Carl Williams (-400) contro Chase Sherman (+310)

  • Peso paglia: Loopy Godinez def. Cynthia Calvillo tramite decisione divisa (29-28, 28-29, 30-27)

Risultati preliminari di UFC 287, punti salienti

  • Catchweight (160 libbre): Ignacio Bahamandes def. Trey Ogden con decisione unanime (30-27, 30-27, 29-28)

  • Pesi piuma: Steve Garcia def. KO di Shaylan Noortenbke (colpi di fegato) a 0:36 di R2:

READ  Oroscopo di domenica 28 aprile 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *