La Marcia per Israele a New York quest’anno si concentra sulla solidarietà mentre la guerra di Gaza getta un’ombra terribile

NEW YORK (AP) – I manifestanti hanno cantato per il rilascio degli ostaggi A Gaza La marcia di domenica a New York per Israele ha attirato migliaia di persone con la massima sicurezza.

La marcia arriva quasi otto mesi dopo l’offensiva senza precedenti di Hamas del 7 ottobre. Il più mortale nella storia di Israele. Parata annuale Nel passato Si chiama “Celebrare Israele”, ma gli organizzatori hanno detto che l’atmosfera vivace sarà smorzata quest’anno a causa della guerra in corso e della presa di ostaggi a Gaza e degli scoppi di antisemitismo in tutto il mondo.

La gente “portateli a casa adesso!” Quest’anno si chiama “Israel Day on the Fifth”, sventolando bandiere israeliane mentre marciano lungo la Fifth Avenue a Manhattan. Folle di curiosi e centinaia di agenti di polizia hanno allineato il percorso e lungo il marciapiede sono state erette barricate di ferro.

“Soprattutto quest’anno, dopo il 7 ottobre, questa dimostrazione di solidarietà è così importante”, ha detto Rena Orman del Bronx. “Tutti rivogliono indietro gli ostaggi. Tutti vogliono che tutto questo finisca. Nessuno esulta per questo. Tutti vogliono la pace.

Mark Traeger, amministratore delegato del Council on Jewish Community Relations, ha affermato all’inizio di questa settimana che l’evento si concentrerà su unità, forza e resilienza.

“Non è un’atmosfera di coriandoli e musica”, ha detto Traeger. “Portare gli ostaggi a casa è uno spirito di incrollabile e ferrea unità, nonché il nostro incrollabile amore e orgoglio per la nostra identità ebraica”.

La marcia, giunta alla sua 59esima edizione, è iniziata alle 11:30 di domenica e si prevedeva che attirasse più di 40.000 partecipanti, tra cui dignitari israeliani, funzionari eletti di New York, celebrità e alcune famiglie di ostaggi.

READ  Le azioni Amazon salgono dopo il superamento degli utili

Non c’era intenzione di cancellare la parata quest’anno, ha detto Dreger, nonostante quello che ha definito essere un aumento astronomico dell’antisemitismo.

“È ora che ci incontriamo”, ha detto.

Ma c’era una protezione significativa.

I funzionari del Dipartimento di Polizia di New York hanno detto venerdì che intendono attuare misure tipicamente utilizzate per eventi di alto profilo come Capodanno e il 4 luglio. Ciò include droni, unità K-9, pattuglie ciclistiche, recinzioni e barriere e punti di ingresso designati per i visitatori. Sul percorso della parata.

Sono vietati zaini, borse grandi e borse frigo. Gli spettatori devono passare attraverso i metal detector e possono allinearsi solo sul lato est della Fifth Avenue, con la polizia che blocca il lato ovest.

Venerdì le autorità cittadine hanno insistito sul fatto che non vi erano minacce specifiche o credibili alla marcia o alla città e che tutti i manifestanti avevano il diritto di manifestare purché pacifico.

Il sindaco di New York Eric Adams ha dichiarato in un briefing sulla sicurezza che “non permetteremo alcuna illegalità e alcuna interruzione della celebrazione del patrimonio di qualcuno in questa città”.

La marcia ha rappresentato il primo evento ebraico su larga scala nella città dall’inizio della guerra, anche se in città ci sono state circa 2.800 proteste, di cui circa 1.300 legate al conflitto, secondo il Democratico.

Israele deve affrontare lo sviluppo Rassegna internazionale per l’attacco a Gaza Un costo enorme nella vita pubblica. I bombardamenti e gli attacchi di terra israeliani nel territorio assediato hanno ucciso più di 36.000 palestinesi. Lo dice il Ministero della Sanità di GazaNon fa distinzione tra combattenti e civili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *