Le azioni della Paramount Global crollano del 7% tra le trattative di fusione, poi rimbalzano

Linea superiore

Mercoledì le azioni di Paramount Global sono scese di oltre il 7% nelle negoziazioni intraday, prima di chiudere in ribasso del 4,3% al minimo di 14 anni, dopo che quattro membri del consiglio di amministrazione della società erano pronti a lasciare l'azienda durante i colloqui di fusione con Skydance Media. Azienda mediatica tradizionale con il figlio del miliardario Larry Ellison.

Aspetti principali

Mercoledì le azioni della Paramount sono scese del 7,7% fino a un minimo di 10,12 dollari, il punto più basso dal 2010, prima di salire a 10,50 dollari.

Poche ore dopo è avvenuta la caduta giornale di Wall Street Quattro membri del consiglio di amministrazione della società – l'ex dirigente di Spotify Dawn Ostroff, Nicole Seligman, Frederick Terrell e Rob Klieger – hanno annunciato la loro partenza dal consiglio di amministrazione della società questa primavera, citando fonti vicine alla questione.

La loro uscita è avvenuta una settimana dopo che l'azionista di controllo della Paramount avrebbe raggiunto un accordo provvisorio con Skydance, la società di media fondata dal figlio di Ellison, David Ellison. Progetto in collaborazione con Warner Bros. Discovery.

Sfondo principale

Mentre la Paramount è stata in grado di raggiungere diversi massimi a Wall Street, tra cui un massimo di quattro mesi il mese scorso e uno swing giornaliero del 15% la scorsa settimana, le azioni Paramount hanno subito perdite significative quest'anno. Secondo quanto riferito, i colloqui di fusione, inclusa una potenziale partnership con Warner Bros. Discovery, sono falliti e la società deve affrontare una forte concorrenza da parte dei rivali di streaming Netflix, Hulu e Disney. Le azioni sono scese del 6% il mese scorso in seguito alla notizia secondo cui l'azionista di controllo del gruppo aveva prenotato un'offerta da 11 miliardi di dollari da parte di Apollo Global Management per il suo studio cinematografico Paramount Pictures. Shari Redstone, azionista di controllo della Paramount, avrebbe optato per un accordo con Skydance, con le due parti che avrebbero raggiunto un accordo provvisorio all'inizio di questo mese.

Tangente

In un altro tentativo di aumentare le entrate, lo scorso anno Paramount+ ha aumentato il prezzo del suo piano di abbonamento mensile da $ 4,99 a $ 5,99, modificando al contempo il suo piano premium senza pubblicità, che include Showtime, da $ 9,99 a $ 11,99. L’aumento arriva quando un gruppo di rivali nel settore dello streaming aumenta le proprie tariffe mensili e reprime la condivisione degli account, una scappatoia favorevole ai clienti. Disney+ ha aumentato il suo piano senza pubblicità a 13,99 dollari in ottobre, mentre Hulu ha aumentato il suo piano mensile senza pubblicità a 17,99 dollari. Netflix ha aumentato il prezzo mensile del suo piano premium senza pubblicità a $ 19,99, mentre Peacock di NBCUniversal ha aumentato il suo prezzo da $ 4,99 a $ 5,99 e HBO Max (ora Max) ha aumentato il suo canone mensile a $ 15,99.

Per saperne di più

Altro da ForbesWarner Bros. Discovery sospende le trattative per una fusione con la Paramount, afferma il rapporto

READ  Lo studio del CDC avverte di un "drammatico aumento" del fungo mortale negli Stati Uniti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *