Mercato azionario oggi: aggiornamenti in tempo reale

Giovedì mattina le azioni sono scese quando Wall Street ha valutato un miscuglio di utili societari e i risultati deludenti di Tesla hanno pesato sui titoli tecnologici. Gli investitori hanno anche valutato nuovi dati che indicavano un’economia in contrazione.

Il Dow Jones Industrial Average ha perso 102 punti, pari a circa lo 0,3%. L’S&P 500 e il Nasdaq Composite sono entrambi scesi di circa lo 0,6%.

Crescente preoccupazione per la pressione al ribasso sui tassi di profitto ferire Tesla Le azioni del produttore di veicoli elettrici hanno registrato un calo di oltre il 20% sia dell’utile netto che degli utili GAAP rispetto a un anno fa. Durante questo periodo, l’azienda ha ridotto i prezzi di alcune delle sue auto. Le azioni sono scese di oltre il 7%.

La recessione ha trascinato al ribasso l’industria tecnologica, con nomi come Nvidia, Apple e Microsoft. Al calo si è aggiunto anche un calo delle azioni di Seagate Technology. Le quote di archiviazione del computer hanno perso il 4% e dopo le stime mancanti La condivisione è deludente Orientamento che cita la domanda debole.

Il mercato dell’energia ha segnato un’altra area di debolezza in quanto il prezzo del petrolio è sceso intorno al 2%. Alcuni ritardatari includono APA, Marathon Oil e ConocoPhillips.

I risultati deludenti sia di AT&T che di American Express hanno fatto poco per alleviare l’ansia del mercato. La società di pagamenti, che fornisce un altro sguardo alla salute dei consumatori statunitensi, ha perso circa il 4% a causa delle mancate stime degli utili per azione. AT&T è sceso del 9% per i timori di un rallentamento della crescita degli abbonati.

READ  Le azioni Credit Suisse sono scese del 5% a causa di "debolezze sostanziali" nel reporting finanziario

Finora in questa stagione degli utili, secondo FactSet, circa il 16% delle aziende dell’S&P 500 ha riportato risultati superiori alle aspettative e circa il 62%. Molti a Wall Street stanno registrando un calo degli utili in questa stagione. Tuttavia, la generale mancanza di previsioni sugli utili ha preoccupato alcuni investitori.

Altrove, una nuova tornata di dati economici ha indicato un’economia in contrazione e la possibilità di una recessione più grande del previsto. L’indice manifatturiero della Fed di Filadelfia è sceso più del previsto, scendendo al livello più basso da maggio 2020, mentre le richieste di disoccupazione sono aumentate nella settimana precedente.

“Se la banca centrale continua, le condizioni finanziarie più ampie dovrebbero continuare a irrigidirsi, e così anche l’economia
Diminuisce in recessione e le azioni dovrebbero essere scambiate duramente”, ha dichiarato Chris Senyek di Wolfe Research in una nota ai clienti.

Giovedì sono previsti anche commenti sull’economia da parte dei relatori della banca centrale. Il governatore della Federal Reserve Christopher Waller, il presidente della Fed di Atlanta Raphael Bostick e il presidente della Fed di Cleveland Loretta sono sul ponte.

Ovviamente, nonostante le mosse di giovedì, alcuni investitori vedono aspetti positivi per il mercato.

Adam Sarhan, CEO di 50 Park Investments, osserva che il mercato continua a muoversi in un intervallo ristretto, con i principali indici che si mantengono al di sopra delle loro medie mobili. Questo potrebbe essere un indicatore positivo della direzione del mercato, ha affermato.

“Quando tutte le opportunità nel mondo stanno diminuendo, vediamo che i principali indici reggono bene, e questa è una modalità rialzista”, ha affermato. “Il mercato è in una modalità attendista” in attesa di risultati di utili più elevati.

READ  Lo studio ha rilevato che il diabete e l'obesità sono in aumento tra i giovani americani

Le azioni arrivano in una sessione mista mercoledì. L’S&P 500 ha chiuso appena al di sotto della sua linea piatta, mentre il Nasdaq composito è salito leggermente. Il Dow è sceso dello 0,2%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *