Uomo antisommossa condannato a 80 mesi di carcere per aver ucciso Brian Signik il 6 gennaio

Decine di membri della polizia del Campidoglio hanno assistito alla condanna di Cutter ed erano presenti all’udienza di quattro ore. Tra questi: Carolyn Edwards, che è stata spruzzata da Gadder dopo Signic. Edwards ha rilasciato una dichiarazione in aula dicendo che si sentiva “colpa del sopravvissuto” perché non era in grado di aiutare Cygnik perché era anche disabile. I membri della famiglia di Signik, inclusa la sua compagna di lunga data Sandra Garza, hanno fornito resoconti aspri dell’impatto che hanno avuto sul Qatar.

Un medico legale ha scoperto che la morte di Chignik era di cause naturali – Jan. 6 Alla sera fu colpito da due colpi, a seguito dei quali morì il giorno dopo. Ma la famiglia di Chignik ha chiarito che, insieme allo stress dei disordini, ritengono Khader responsabile della sua morte.

L’indagine ha anche rivelato come una serie di attacchi tattici agli agenti di polizia del Campidoglio all’inizio dei disordini della giornata abbiano contribuito al collasso delle forze di polizia e alla distruzione del Campidoglio.

I pubblici ministeri hanno mostrato filmati che mostrano i tre agenti feriti dall’attacco di Khader non solo sono fuggiti dalla linea di polizia in inferiorità numerica, ma molti altri li hanno aiutati a mettersi in salvo mentre erano accecati dallo spray. I pubblici ministeri hanno mostrato un video di Chiknik che camminava da solo su una terrazza del Campidoglio e lottava per ritrovare la vista e l’equilibrio. Mentre si allontanava, altri ufficiali, picchiati dalla folla, lo raggiunsero sulla terrazza, impossibilitati a tornare in azione.

Cinque minuti dopo l’attacco con lo spray di Kathryn, hanno notato i pubblici ministeri, la linea di polizia è crollata ei rivoltosi hanno raggiunto la base del Campidoglio.

READ  Baby Reindeer: una donna fa causa a Netflix per 170 milioni di dollari per il personaggio di Martha

La sentenza di Hogan del 6 gennaio è stata una delle condanne più dure inflitte agli imputati – molto più di quella di Gadder, che aveva già 22 mesi di detenzione preventiva – ma non è stata all’altezza dei 90 mesi richiesti dal governo. Hogan ha attribuito ciò che Hogan ha descritto come una “disgrazia” a quelle che ha descritto come condizioni disumane nella prigione di Washington, DC. La prigione è stata afflitta da accuse di condizioni di vita al di sotto degli standard e, in alcuni casi, cattiva condotta da parte degli ufficiali penitenziari che hanno attirato rimproveri da parte dei giudici federali.

Hogan ha incolpato Kader per essersi rifiutato di scusarsi direttamente con Edwards o per le ferite che ha causato a Cygnik e ad altri. Ha risposto dicendo che ha seguito il consiglio dei suoi avvocati e non si è scusato direttamente perché è stato recentemente colpito da una causa civile relativa alle sue azioni.

Il coimputato di Kader, George Danios, è stato condannato a cinque mesi di carcere per le sue azioni. Ha comprato e portato con sé lo spray usato da Khader ma non ha partecipato agli attacchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *