Edwin Diaz si è infortunato al ginocchio mentre festeggiava una vittoria nel World Baseball Classic.

(CNN) Porto Rico ha prodotto un grande sconvolgimento Classico mondiale di baseball Una vittoria per 5-2 sulla Repubblica Dominicana mercoledì sera. Ma ha avuto un costo.

Mentre festeggiava la vittoria con i suoi compagni di squadra, il più vicino dei New York Mets Edwin Diaz si è infortunato al ginocchio destro ed è stato portato fuori dal campo su una sedia a rotelle.

I giocatori di Puerto Rico, incluso il fratello di Diaz, il lanciatore di soccorso dei Cincinnati Reds Alexis, sono scoppiati in lacrime quando il destro ha lasciato il campo.

Lo strano infortunio potrebbe essere una cattiva notizia per Mets e Puerto Rico.

Disse il Mets Diaz, e lui fu d’accordo Un contratto quinquennale da 102 milioni di dollari Con la squadra dello scorso anno si è “strappato un tendine rotuleo a tutto spessore” e sarà operato giovedì.

“È più grande del gioco e arriva a un certo punto che è successo qualcosa di molto sfortunato”, ha detto ai giornalisti l’esterno centrale del Porto Rico Kike Hernandez dopo la partita.

Diaz festeggia contro la Repubblica Dominicana.

“Era uno dei nostri fratelli e alcuni di noi sono cresciuti insieme perché eravamo entusiasti del gioco e di tutto il resto. È così facile mettere da parte il gioco e preoccuparsi solo di noi come esseri umani.

“Certamente non si sente lì [the clubhouse] Come battere la Repubblica Dominicana per avanzare”.

L’allenatore del Porto Rico Yadier Molina ha detto che “non sapeva come comportarsi” e “cosa dire” quando ha alzato lo sguardo dalla panchina per vedere Díaz in campo dopo i festeggiamenti.

“Quando vedi un ragazzo che lavora sodo come Edwin sul pavimento, è triste”, ha detto Molina ai giornalisti.

READ  Il partito di Nelson Mandela ha subito un duro colpo elettorale. Dove va il Sud Africa?

Il Porto Rico affronterà il Messico nei quarti di finale a Miami venerdì, con il vincitore che affronterà il Giappone la prossima settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *