Finali NBA: Jrue Holiday ha recitato mentre i Celtics hanno tenuto a bada uno scambio di Mavericks in chiusura portandosi in vantaggio per 2-0 nella serie.

I Dallas Mavericks si sono ripresi dallo scoppio di Gara 1 domenica sera con una grande partita di Luka Doncic e uno sforzo migliorato dal campo.

Non importava.

I Boston Celtics si sono ripresi grazie agli scarsi tiri da 3 e alla vittoria per 105-98 di Jayson Tatum in Gara 2 delle finali NBA. Jrue Holiday ha portato l’attacco di Boston a una delle migliori uscite della stagione. I Celtics ora sono in vantaggio per 2-0 nella serie mentre la serie si sposta a Dallas per Gara 3. Secondo ESPN, le squadre che si portano in vantaggio per 2-0 nelle finali hanno un record di 31-5 (86,1%).

Jayson Tatum, a sinistra, cede il controllo dell'attacco dei Celtics a Jrue Holiday nella vittoria dei Celtics in Gara 2 di domenica.  (Maddie Meyer/Getty Images)

Jayson Tatum, a sinistra, cede il controllo dell’attacco dei Celtics a Jrue Holiday nella vittoria dei Celtics in Gara 2 di domenica. (Maddie Meyer/Getty Images)

Boston ha vinto Gara 1 aprendo la partita con un vantaggio di 58-29 nel secondo quarto e non permettendo a Dallas di passare in vantaggio da lì in poi. Dallas sembrava la squadra più forte domenica all’inizio, con Doncic che ha segnato 23 punti nel primo tempo. Dopo aver segnato 12 punti in Gara 1, Kyrie Irving aveva 10 punti all’intervallo mentre Boston aveva poche risposte alla coppia d’élite nella zona di difesa di Dallas.

Ma i Celtics erano ancora in vantaggio per 54-51 all’intervallo. Poi hanno dato il massimo alla difesa per aprire il terzo quarto e prendere il controllo della partita. Le palle perse di Dallas, molte delle quali di Doncic, sono state ripetutamente trasformate in punti dall’altra parte.

I Celtics hanno esteso il loro vantaggio a 83-74 nel terzo quarto, coronato da una miracolosa tripla del playmaker di riserva Payton Pritchard.

Nel quarto quarto, la difesa di Boston aveva il controllo e il suo tiro da 3 punti è tornato in forma. Una tripla di Derrick White ha portato il vantaggio dei Celtics a 103-89 nei minuti finali del quarto quarto.

Dallas non è finita. I Mavericks sono andati avanti con un parziale di 9-0 portandosi sul 103-98 con 1:15 rimasto. Poi, mentre il tempo ticchettava fino all’ultimo minuto, Dallas ha minacciato di ridurre il gioco a un singolo possesso palla. Derrick White aveva altre idee.

Derrick Jones Jr. ha bloccato un layup di Tatum sul bordo per innescare un contropiede di Dallas. Irving ha poi trovato un layup per tagliare il vantaggio di Boston a 3 con un passaggio rimbalzato a PJ Washington. Ma White – una selezione della squadra tutta difensiva insieme a Holiday – ha inseguito il gioco e poi ha bloccato Washington.

L’intercettazione ha ostacolato la manifestazione dei Knights e ha posto fine alla partita. Boston ha segnato dall’altra parte, ma i Mavericks non hanno segnato di nuovo.

Mentre Tatum lottava fuori dal campo, Holliday ha preso il controllo dell’attacco. L’ex All-Star e campione dei Milwaukee Bucks è un giocatore eccezionale nell’attacco dei Celtics che può contare sui suoi titolari e ora sul sesto uomo Kristaps Poroshenko in ogni serata. Il turno di Holiday domenica è stata la sua migliore uscita offensiva della stagione.

READ  Le azioni prevalgono sulla Fed mentre Apple registra un'impennata

Holiday ha guidato l’attacco dei Celtics all’intervallo con 17 punti. Ha concluso la partita con 26 punti e 11 rimbalzi, oltre a tre assist, un recupero e un blocco. Era 11 su 14 dal campo e 2 su 4 da 3.

Jaylen Brown ha fatto un altro grande sforzo per aiutare i Celtics alla vittoria in Gara 1. Ha segnato 21 punti, sette assist e tre palle recuperate tirando 8 su 15 dal campo. Tatum ha superato la sua scarsa serata al tiro (6 su 22, 1 su 7 su 3) con uno sforzo solido che ha messo in risalto le sue capacità di trequartista. Ha concluso con 18 punti, 12 assist e 9 rimbalzi.

In una notte in cui Boston è andata 10 su 39 con 3 punti, White è stato un punto luminoso dalla lunga distanza con 4 tentativi su 10. Ha concluso con 18 punti, cinque rimbalzi, tre palle recuperate e due stoppate, incluso uno stop decisivo nell’ultimo minuto.

Danzig si è calmato dopo il suo primo tempo da 23 punti mentre la difesa di Boston ha preso il controllo. Ha concluso con una tripla doppia da 32 punti, 11 assist e 11 rimbalzi. Ha totalizzato quattro palle recuperate, è andato 12 su 21 dal campo e 4 su 9 da 3. Ma le sue otto palle perse hanno aiutato Boston a prendere il controllo del gioco.

Irving ha faticato nel secondo tempo dopo essere andato 5 su 10 prima dell’intervallo. Ha tirato 7 su 18 dal campo con 16 punti e sei assist. Ha mancato tutti i suoi tentativi da 3 punti e non ha ancora realizzato una tripla nella serie dopo aver tirato 0 su 5 in Gara 1.

I tiri liberi si sono rivelati ancora una volta costosi per Dallas. I Celtics hanno segnato 19 tentativi su 20, lasciando in gioco i Mavericks 16 su 24.

Gara 3 di mercoledì darà conforto a casa a Dallas che potrebbe aiutare i problemi di Irving al tiro. Ma i Mavericks, con la storia della NBA che lavora contro di loro, affrontano una strada in salita mentre cercano di trasformare questa serie in una serie.

La diretta è finita44 aggiornamenti

  • Il punteggio finale è stato Boston 105, Dallas 98 con i Celtics in testa alla serie 2-0.

  • Il grande blocco di Derrick White per preservare il vantaggio di Boston.

  • Derrick White finalmente si connette

    Derrick White ha faticato con il suo tiro durante questi playoff, ma ha segnato quattro big 3 in una notte in cui nessun altro giocatore di Boston ha segnato più di due dalla distanza. Dopo un turnover poco brillante da parte di Dallas, i Celtics sono avanti 103-89 con 3:32 da giocare.

  • Kristaps Porzingis potrebbe essere la trama che va avanti

    Kristaps Porzingis, che giocava la sua seconda partita con uno stiramento al soleo destro in più di un mese, non sembrava se stesso nel secondo tempo. Si ritirò brevemente negli spogliatoi prima di tornare in panchina. Rientrato in gioco, si è mosso attivamente in campo. I Celtics lo hanno tirato in favore di Al Horford negli ultimi minuti della partita. Uno da tenere d’occhio mentre la serie continua.

  • Porzingis è fiacco

    Kristaps Porzingis è infortunato o stanco. Non si muove con la stessa fluidità del primo tempo.

  • Kyrie ora prese il controllo

    Kyrie ha davvero avuto la chiave per la formazione di Dallas nel quarto. Ha sei punti e crea per gli altri. Daniel Gafford ha trovato Daniel Gafford in transizione per il primo layup dell’intera serie dei Mavs con 4:40 rimasti nel quarto quarto di Gara 2.

  • PJ Washington non ha chiamato

    Ringraziamo PJ Washington per aver dato seguito al suo recente errore, ma ora è 0 su 4 dopo aver segnato la sua prima tripla. La sua mancanza di capacità di tiro ha tolto un’intera dimensione all’offensiva di Dallas.

  • Luca rimane senza fiato

    Un attimo di respiro per Luka Doncic. Dallas ha ottenuto quattro punti da Kyrie prima che i Celtics chiamassero un timeout e Danzik è tornato dopo aver riposato per circa un minuto.

  • I Mav sono in difficoltà

    Le difficoltà dei Mavs dalla lunetta fanno ancora una grande differenza a favore di Boston. Dopo che i Celtics sono andati 17 su 18 dalla lunetta e Daniel Gafford è andato 1 su 2, Dallas era solo 11 su 19 e affrontava un deficit di nove punti.

  • Crollo del quarto trimestre?

    Questi primi minuti del quarto quarto sono stati i primi a dare la sensazione che l’intera partita avesse un ritmo e un flusso.

  • Oh, Baden Pritchard!

    Dopo che i Celtics si erano portati in vantaggio per 80-67, i Mavericks hanno risposto con un parziale di 7-0 chiudendo il terzo quarto… fino a quando Payton Pritchard ha perforato un 34 piedi alla sirena. Pritchard aveva un talento per quei tiri nei playoff. I Celtics erano avanti 83-74 all’inizio del quarto quarto.

  • I Mav sfoggiano il loro pick-and-roll

    Derek Lively con un’enorme schiacciata a due mani sul pick-and-roll di Luca. Finora questo è stato il loro PnR più efficace della serie.

  • Le non-star dei Celtics ce la fanno, a differenza dei giocatori di ruolo dei Mavs

    Dallas non ottiene nulla dal suo cast di supporto. I Mavericks, che non si chiamano Luka Doncic o Kyrie Irving, sono partiti 2 su 13 dal campo e hanno concluso il primo tempo con 18 punti su 20 tiri. Nel frattempo, gli “altri” di Boston hanno avuto un inizio lento con Jayson Tatum e Jaylen Brown che hanno segnato 13 punti su 14 tiri nel primo tempo. Tutti gli altri dei Celtics hanno segnato 41 punti su 25 tiri. Boston era avanti 54-51 all’intervallo.

  • Tatum è un trequartista

    Tatum è eccezionale come passante volenteroso. Fino a 8 assist. Colpisce i punti stretti con un goal da creare per gli altri e ha prodotto quasi la metà dei 5 punti di Boston.

  • Tatum contribuisce in altri modi

    Tatum non ha segnato, e quell’e-1 è stato quasi altrettanto emozionante; Ma ha sette assist nel primo tempo. Forse per lui è stata una conquista.

  • Jrue Holiday lo sente

    Jrue Holiday è stato bravissimo nel mantenere Boston al passo con l’attacco di Dallas. Una serie di tagli all’indietro, drive potenti, float. È stato il capocannoniere dei Celtics con 14 punti.

  • Derrick Jones Jr. si fa avanti

    Alcuni grandi contributi di Derrick Jones Jr. hanno aiutato con un rimbalzo offensivo e un taglio a Josh Greene, che ha completato un dolce passaggio no-look di Luca, ha rubato un passaggio di Tatum e ha completato un and-1 per pareggiare il secondo fallo di Tatum.

  • Doncic fa tutto, tranne la linea FT

    Luca stasera aveva ogni tipo di tiro nel suo sacco… tranne i suoi tiri liberi visto che era 2 su 5 dalla lunetta. Lo stiamo vedendo lavorare molto nei post-up, cosa che non gli abbiamo visto fare in questa postseason, ma Doncic è stato assolutamente affidabile negli ultimi playoff.

  • Jaylen Brown, che è stato microfonico tutta la notte, ha qualche incoraggiamento per la sua squadra:

    “Qualunque cosa tu faccia, fallo con fiducia”, ha detto Brown. “Abbraccia il momento. Respiralo.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *