Ford Electric F-150 Lightning riduce i prezzi a causa del calo della domanda

Dopo aver lottato per trovare abbastanza batterie e altri componenti negli ultimi due anni, le case automobilistiche stanno finalmente iniziando a produrre un gran numero di auto e camion elettrici. Più di 30 nuovi modelli arriveranno negli showroom quest’anno.

Hanno bisogno di più clienti adesso.

Sebbene le vendite di veicoli elettrici stiano crescendo – sono aumentate di circa il 48% nel secondo trimestre rispetto all’anno precedente – non sono aumentate così velocemente come il numero di veicoli che escono dalle catene di montaggio. E le scorte di veicoli invenduti hanno iniziato ad accumularsi.

Secondo la società di ricerche di mercato Cox Automotive, più di 90.000 auto e camion alimentati a batteria sono parcheggiati nei lotti dei concessionari, più di quattro volte il numero rispetto a un anno fa. Al ritmo attuale delle vendite, durerà 103 giorni, rispetto ai 50 giorni del settore nel suo complesso.

I produttori stanno vivendo un momento di “Field of Dreams”, ha affermato Jonathan Gregory, senior manager dell’intelligence economica e industriale di Cox. “Hanno creato un inventario di veicoli elettrici, ma ora stanno aspettando che entrino gli acquirenti”.

Dato questo squilibrio tra domanda e offerta, le case automobilistiche stanno tagliando i prezzi e offrendo più offerte. Lunedì, Ford Motor Company ha ridotto i prezzi del suo pickup elettrico F-150 Lightning da 6.000 dollari a quasi 10.000 dollari, o del 17% su alcune versioni. L’azienda offre tassi di interesse scontati che vanno dall’1,9% al 3,9% su alcuni prestiti per acquisti lampo.

Le mosse seguono diversi cicli di riduzioni dei prezzi da parte di Tesla, il principale venditore di auto elettriche. Le riduzioni di prezzo di Tesla hanno spinto Ford ad abbassare i prezzi del suo SUV elettrico Mustang Mach-E, sebbene non abbia riportato l’inventario Mach-E in linea con le vendite.

READ  7 aziende di intelligenza artificiale concordano sulle misure di salvaguardia, afferma l'amministrazione Biden

Alla fine di giugno, i concessionari Ford avevano in stock 16.400 di quel modello, circa 2.000 in più rispetto a quelli venduti nei primi sei mesi dell’anno.

Sebbene molti consumatori abbiano espresso interesse per i veicoli elettrici, spesso non sono pronti all’acquisto. Molte persone sono state scoraggiate dai prezzi elevati delle auto elettriche e stanno aspettando che non siano più costose dei modelli a benzina comparabili, cosa che potrebbe essere accelerata dalle recenti riduzioni di prezzo.

Altri acquirenti di auto sono preoccupati per la distanza che queste auto e camion possono percorrere con una carica completa. Molti modelli disponibili ora richiedono la ricarica dopo 200-250 miglia di viaggio. L’incertezza di trovare stazioni di ricarica e quanto tempo ci vuole per ricaricare i veicoli può scoraggiare un po’.

Glenn Stapp, un personal trainer a White Plains, NY, ha dichiarato che vorrebbe acquistare un’auto ibrida o completamente elettrica a causa dei potenziali benefici ambientali e del risparmio sui costi del carburante. Ma la sua Toyota Corolla del 2014 non sarà sul mercato fino a Conks.

“La mia politica per possedere auto è che le guido fino a quando non sono più riparabili”, ha detto. Non sarà per alcuni anni; La sua Corolla è stata guidata e percorre ben meno di 100.000 miglia.

Le vendite di modelli di lusso ad alto prezzo, un segmento di mercato che include aziende del calibro di Tesla, Mercedes-Benz, BMW, Porsche e Lucid Motors, sono state particolarmente lente. Molte di queste auto costano tra $ 75.000 e $ 160.000.

“Penso che ci sia stato molto clamore sui veicoli elettrici e le persone hanno fatto le loro ricerche e si sono rese conto che si tratta di veicoli premium e non economici”, ha dichiarato Rick Rickard, presidente di Rickard Automotive, che possiede nove nuovi concessionari di automobili a Dublino. Ohio “E c’è una certa ritirata.”

READ  L'iPhone 16 Pro potrebbe essere il più grande aggiornamento che desideravamo da anni

Per più di due mesi, il camion Mr. F-150 Lightning Platinum è stato in vendita per $ 92.000 presso la concessionaria Ford della sua famiglia. ha detto Riccardo. “Un anno fa, ormai sarebbe stato venduto”, ha detto.

Un altro gruppo di veicoli elettrici che lottano per trovare acquirenti è quello che si qualifica per un credito d’imposta federale di $ 7.500 ai sensi dell’ambiziosa legge sul cambiamento climatico del presidente Biden, l’Inflation Reduction Act. Il credito è disponibile solo per le auto assemblate in Nord America e include una certa percentuale di materiali per batterie provenienti da quella regione o da partner commerciali statunitensi.

Oltre a queste restrizioni, le berline elettriche devono essere vendute a $ 55.000 o meno e SUV, camioncini e furgoni devono essere venduti a $ 80.000 o meno.

L’acquisto dei camion Lightning di Ford rende gli acquirenti idonei per un credito di $ 7.500 e la società prevede di vendere più pickup nei prossimi mesi. L’azienda ha temporaneamente interrotto la produzione quest’anno per aggiornare la sua catena di montaggio e aumentare la produzione. Entro l’autunno, l’azienda prevede che il suo Rouge Electric Vehicle Center vicino a Detroit sarà in grado di sfornare 150.000 Lightning all’anno, triplicando la sua attuale capacità produttiva.

La decisione dell’azienda di tagliare i prezzi potrebbe anche avere qualcosa a che fare con la crescente concorrenza nel settore dei veicoli elettrici. Tesla ha dichiarato sabato di aver iniziato la produzione del suo pick-up Cybertruck, tanto ritardato, e General Motors inizierà presto a offrire una versione elettrica del camion Chevrolet Silverado.

Ford ha iniziato la produzione del Lightning nella primavera del 2022 e ha aumentato il prezzo più volte di $ 20.000 complessivi, citando l’aumento dei costi delle materie prime per le sue batterie. A quel tempo, la domanda superava la produzione di Ford e alcuni concessionari facevano pagare migliaia di dollari in più rispetto al prezzo al dettaglio suggerito dall’azienda.

READ  Il parlamento israeliano ha avviato un referendum sulla limitazione del potere della Corte Suprema

“Poco dopo l’introduzione dell’F-150 Lightning, il rapido aumento dei costi dei materiali, i vincoli di fornitura e altri fattori hanno aumentato il prezzo di un camion elettrico per Ford e per i nostri clienti”, ha dichiarato Marin Gajaja, chief customer officer della divisione veicoli elettrici della casa automobilistica. In una dichiarazione. “Lavoriamo costantemente in background per migliorare l’accesso a prezzi più bassi e ridurre i tempi di attesa per i nostri clienti”.

La decisione della società di tagliare i prezzi ha preoccupato gli investitori che temevano che avrebbe danneggiato i profitti di Ford, facendo scendere il prezzo delle sue azioni del 6% lunedì.

Ford ha detto che il modello Pro dell’F-150 Lightning ora costa $ 49.995, una riduzione di $ 9.979. Il modello XLT 312A con batteria estesa costa $ 8.879, ridotto a $ 69.995. Il modello Platinum Extended top di gamma sarà venduto per $ 91.995, o $ 6.079 in meno rispetto al prezzo della scorsa settimana.

Come risultato delle riduzioni di prezzo, la maggior parte dei modelli Lightning costa meno di $ 80.000, rendendoli idonei per un credito d’imposta federale di $ 7.500.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *