Il Regno Unito blocca l’accordo Activision da 69 miliardi di dollari di Microsoft a causa delle preoccupazioni relative al cloud gaming

  • La decisione della Gran Bretagna è un duro colpo per il più grande affare di gioco
  • Microsoft farà appello con il “supporto aggressivo” di Activision
  • Il Regno Unito afferma che le soluzioni di Microsoft non sono sufficienti per porre fine alle preoccupazioni
  • Le azioni Activision sono scese di quasi il 12%

LONDRA, 26 aprile (Reuters) – La Gran Bretagna bloccherà l’acquisizione da 69 miliardi di dollari da parte di Microsoft ( MSFT.O ) del produttore di “Call of Duty” Activision Blizzard ( ATVI.O ) per timore che possa ostacolare la concorrenza nel cloud gaming. Il più grande affare di sempre nei giochi.

L’impegno di Microsoft ad accedere al franchise multimiliardario “Call of Duty” di Activision per le principali piattaforme di cloud gaming non risolverà efficacemente le sue preoccupazioni, ha affermato mercoledì l’autorità di regolamentazione antitrust del paese.

Il presidente di Microsoft Brad Smith ha dichiarato in una dichiarazione che la società è pienamente impegnata nell’acquisizione e presenterà ricorso contro la decisione, mentre Activision ha affermato che “lavorerà con vigore” con Microsoft.

Il CEO di Activision Bobby Codick ha detto ai dipendenti che “non era la notizia che volevamo, ma è lontana dall’ultima parola su questo accordo”.

“Rivedremo i nostri piani di crescita per il Regno Unito”, ha dichiarato la società in una dichiarazione separata. “Gli innovatori globali grandi e piccoli prenderanno atto del fatto che, nonostante tutta la retorica, il Regno Unito è chiaramente chiuso agli affari”.

Le azioni di Activision, produttore di “Candy Crush”, “Overwatch” e “World of Warcraft”, sono scese di quasi il 12% a $ 76,65 per azione, allontanandosi ulteriormente dal prezzo di offerta di Microsoft di $ 95. Le perdite dell’editore di videogiochi potrebbero cancellare quasi 8 miliardi di dollari dalla sua valutazione di mercato.

READ  Il presidente Joe Biden ha annunciato una candidatura per la rielezione nel 2024

Il gigante del gioco ha riportato i risultati trimestrali mercoledì, un giorno prima del previsto, battendo le stime di prenotazione trimestrali, anche se ha fatto poco per alleviare le preoccupazioni degli investitori sulla performance della Gran Bretagna.

Le azioni Microsoft sono salite al massimo in più di un anno al giorno dopo che il produttore di software Office ha battuto le stime di Street per entrate e profitti trimestrali.

La società ha annunciato la sua offerta Activision nel gennaio 2022 per aumentare la sua potenza di fuoco nel mercato dei videogiochi, guidata da Tencent (0700.HK) e Sony (6758.T).

“Ci aspettiamo che Microsoft combatta questo”, ha detto in una nota l’analista di Evercore ISI Kirk Mattern.

Se Microsoft dovesse gettare la spugna, ha osservato, libererebbe oltre 60 miliardi di dollari di flusso di cassa da restituire agli investitori o investire in offerte relative all’intelligenza artificiale.

I personaggi dei giochi di Activision Blizzard mostrano il logo Microsoft in questa illustrazione scattata il 18 gennaio 2022. REUTERS/Dado Ruvic/Illustrazione

L’accordo con Activision è una delle più grandi società tecnologiche bloccate dalla Competition and Markets Authority (CMA), il cane da guardia del Regno Unito pronto a utilizzare la grande tecnologia dopo aver bloccato la sua acquisizione nel 2021 di Meta Giphy di proprietà di Facebook.

L’Europa deciderà sull’accordo Activision entro il 22 maggio. Anche la Federal Trade Commission statunitense sta cercando di fermarlo.

Preoccupazioni per il cloud

La sentenza a sorpresa arriva dopo che la CMA il mese scorso ha abbandonato le sue preoccupazioni sull’impatto dell’accordo sul mercato delle console, guidato dal leader di mercato di Sony, PlayStation.

Microsoft ha lasciato i servizi di cloud streaming come l’ostacolo rimanente da affrontare firmando accordi di licenza con i proprietari di piattaforme di streaming tra cui Valve Corp, Nvidia (NVDAO.O) e Boostroid.

READ  Il processo sugli sci di Gwyneth Paltrow va alla giuria

Come parte dell’accordo per portare il franchise multimiliardario su Nintendo Switch, Sony aveva già concesso una licenza “Call of Duty” di 10 anni a una voce che si opponeva all’accordo.

Si prevede che il mercato del cloud gaming varrà 11 miliardi di sterline (13,7 miliardi di dollari) a livello globale entro il 2026, secondo la CMA.

“Il cloud gaming sta crescendo rapidamente con il potenziale per trasformare il gioco… liberando le persone dalla necessità di affidarsi a costose console e PC da gioco e offrendo loro una scelta più ampia su come e dove giocare”, ha affermato Martin Coleman, presidente della CMA. asse.

“Ciò significa che preservare la concorrenza in questo mercato in crescita ed entusiasmante è vitale”.

Microsoft offre Xbox Game Pass, un servizio in abbonamento per gli utenti della sua console Xbox e PC Game Pass per gli utenti di PC.

La CMA ha affermato che si stima che Microsoft detenga il 60% -70% dei servizi globali di cloud gaming e vantaggi competitivi tra cui il possesso di Xbox, il sistema operativo per PC Windows e il provider cloud Azure.

($ 1 = 0,8019 sterline)

Segnalazione di Paul Chandle; Montaggio di Kate Holden

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *