Il Senato vota per bloccare il controverso disegno di legge sulla criminalità di Washington

(CNN) Mercoledì il Senato ha approvato una risoluzione guidata dai repubblicani che porrebbe fine a una controversa legge di Washington, DC, che gli oppositori hanno criticato come debole in materia di criminalità. La mossa andrà poi al presidente Joe Biden. Ha detto che non avrebbe posto il veto.

Lo sforzo per bloccare il disegno di legge sulla criminalità evidenzia il difficile equilibrio che il partito sta cercando di raggiungere, con i democratici divisi ei repubblicani accusati di non aver affrontato il problema della criminalità.

Mentre un gran numero di democratici alla fine ha sostenuto la risoluzione, l’annuncio di Biden Non porrà il veto I suoi membri del partito sono rimasti sorpresi e sconvolti poiché molti credevano che il Congresso non dovesse interferire negli affari politici del distretto.

I democratici controllano una maggioranza ristretta di 51 contro 49 al Senato, dove la maggior parte delle leggi ha bisogno di almeno 60 voti per passare un ostruzionismo. Una risoluzione di disapprovazione per bloccare il disegno di legge sulla criminalità DC richiedeva solo un voto a maggioranza semplice al Senato. Entrambi i partiti erano in inferiorità numerica 81-14 nella votazione finale.

Presidente del Consiglio DC Ho cercato di ritirare la legge La risoluzione sulla decertificazione è sulla buona strada per passare al Senato con l’ampio sostegno della revisione del Congresso. Ma il ritiro di quello sforzo non ha impedito al voto del Senato di andare avanti.

Il voto ha segnato l’ultimo tentativo dei repubblicani di mettere al loro posto i vulnerabili democratici del Senato ed esporre le divisioni all’interno del partito su questioni politicamente cariche.

READ  Cosa sapere questa settimana

All’inizio di questo mese, il Senato ha approvato una risoluzione Cambia la regola sugli investimenti pensionistici dell’amministrazione Biden I repubblicani affermano che imporrà un’agenda liberale agli americani e danneggerà i profitti dei pensionati. I democratici hanno obiettato, dicendo che non si tratta di ideologia e aiuterebbe gli investitori, e l’amministrazione ha detto che il presidente avrebbe posto il veto alla misura.

La lotta legislativa espone le divisioni democratiche

L’annuncio di Biden che non avrebbe posto il veto a un tentativo di bloccare il disegno di legge sulla criminalità DC ha colto alla sprovvista molti democratici del Congresso – ed è arrivato dopo che l’amministrazione aveva rilasciato una dichiarazione in precedenza.Si è opposto alla delibera di diniego. “Il Congresso rispetterà l’autonomia del Distretto di Columbia nel governare i propri affari locali”, afferma la dichiarazione.

Casa Risoluzione approvata Prima dell’annuncio del veto di Biden a febbraio, 173 democratici hanno votato contro. All’epoca, l’intesa tra i Democratici era che Biden si fosse opposto al disegno di legge, in gran parte perché una dichiarazione della Casa Bianca affermava che si era opposto.

In un apparente tentativo di delineare la sua logica, Biden Twittato All’inizio di marzo, ha dichiarato: “Sostengo lo stato di Washington e l’autogoverno — ma non sostengo alcuni dei cambiamenti che il Consiglio DC ha proposto nonostante le obiezioni del sindaco — come abbassare le multe per i furti d’auto. Se il Senato vota cosa lo ha fatto il Consiglio DC – lo firmerò”.

Diritto penale controverso Inizialmente posto il veto dal sindaco della DC Muriel Bowser, un democratico, Bowser ha detto in una dichiarazione all’epoca che il disegno di legge “non ci rende più sicuri”. In una lettera al presidente del Consiglio DC Bowser ha espresso preoccupazione “Il Consiglio ha ridotto significativamente le multe per rapine, furti d’auto e furti di invasione domestica”.

READ  Nuggets 2-0 contro Lakers: l'aggiustamento chiave di Denver fa scattare l'impennata di Jamaal Murray in Gara 2

Tuttavia, il consiglio Votato per annullare il veto del sindaco. “Decenni di drammatico aumento delle carcerazioni non sono stati una soluzione all’aumento della criminalità”, ha affermato il consiglio in un comunicato che ha annullato il veto.

Alcuni democratici sostengono che il dibattito pubblico sul disegno di legge sulla criminalità manchi di sfumature, indicando le contro-politiche del messaggio “debole in materia di criminalità” che circonda il disegno di legge.

“Il dibattito sul disegno di legge sulla criminalità a Washington DC è andato un po’ fuori dai binari. Taglia il furto d’auto a un massimo di 24 anni, ma è in linea con molti stati. E il disegno di legge aumenta le pene per tentato omicidio, tentato stupro, delitto e violenza sessuale”. aggressione. Molti altri crimini “, Senato democratico. Cris Murphy Twittato All’inizio di questa settimana.

I repubblicani, nel frattempo, hanno definito il disegno di legge sulla criminalità DC pericoloso e irresponsabile.

“Il Congresso ha il compito di sovrintendere a Washington, D.C., un distretto federale in cui le persone possono vivere e lavorare in sicurezza. Il distretto dovrebbe dare l’esempio a livello nazionale approvando una legislazione che renda più sicuri i suoi residenti e visitatori. Hagerty del Tennessee, lo sponsor principale della risoluzione al Senato , detto in un comunicato.

Questa storia e questo argomento sono stati aggiornati con ulteriori miglioramenti.

Manu Raju e Morgan Rimmer della CNN hanno contribuito a questo rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *