La 26esima giornata di Serie A, in attesa del recupero a marzo tra Juventus e Atalanta, si è chiusa con la robante vittoria del Napoli sul campo del Cagliari. Gli uomini di Sarri stavolta si sono imposti 5-0, dopo aver controllato la furia agonistica dei padroni di casa durante i primi 20 minuti di gioco.


Vantaggio siglato alla mezz’ora da Callejon, bravo a sfruttare l’assist di uno straripante Allan. Prima dell’intervallo arriva anche il raddoppio: è un tocco da vero opportunista quello di Dries Mertens, al 16esimo centro stagionale, su cross basso di Hysaj e dopo un’azione insistita.

Bellissima anche la manovra in occasione del terzo gol, al 63′: Mertens lancia Hamsik con un gran lavoro di sponda, lo slovacco apre per Insigne che restituisce d’esterno il pallone al capitano che insacca con una conclusione dal limite e sale a 99 gol in Serie A. Il 4-0 è realizzato proprio da Insigne, su rigore da lui stesso conquistato (primo gol per il “Magnifico” nel 2018), nel finale c’è gloria anche per Mario Rui che chiude la cinquina con una pregevole punizione.


Con questa vittoria il Napoli sale a quota 69 punti, a +4 sulla Juventus che però deve recuperare la già citata partita con l’Atalanta. Sabato i partenopei ospiteranno la Roma al San Paolo.