Ne avevamo parlato già negli scorsi giorni, ora le voci cominciano a farsi insistenti anche in Francia. Con fonti, tra l’altro, particolarmente autorevoli. Ci riferiamo alla possibilità che Javier Pastore possa lasciare il PSG già durante la finestra di trasferimento invernale, un’indiscrezione che è stata rilanciata anche dall’Equipe.

L’Inter resta in agguato: Spalletti gradirebbe un rinforzo di qualità a centrocampo, “El Flaco” nonostante i problemi fisici accusati nelle ultime due stagioni sarebbe un colpo di assoluto livello. Senza contare che Pastore è da sempre un pallino di Sabatini che, all’epoca, lo portò al Palermo.

Insomma, le condizioni per far partire la trattativa, considerata anche la disponibilità di Suning a rinforzare la squadra a gennaio se l’Inter dovesse ancora occupare i primissimi posti della classifica, ci sono tutte. L’Equipe, oggi, ha parlato anche di cifre: il PSG potrebbe accontentarsi di 20 milioni di euro, considerati che i 42 milioni spesi cinque anni fa sono ormai stati ampiamente ammortizzati. Considerato che Pastore è un classe ’88, è superfluo sottolineare che si tratta di un prezzo d’occasione, considerate anche le cifre che circolano nel calciomercato attuale. Vedremo se nelle prossime settimane ci saranno sviluppi.