Giorni importanti in casa Napoli, nonostante la sosta in campionato. La capolista è chiamata a rinforzare l’organico per rintuzzare l’attacco della Juventus, seconda in classifica, il nome di Simone Verdi è ancora quello che circola con maggiore insistenza.

Le posizioni del Bologna e del fantasista sono decisamente cambiate rispetto ad un mese fa. Il club felsineo ha probabilmente capito che sarà un rischio tirare la corda e cercare di cedere a prezzi esorbitanti in estate, il giocatore ha invece fatto un passo indietro rispetto alla netta chiusura di inizio trattativa. L’accelerata nelle ultime ore c’è stata ed è stata netta.

Il Napoli avrebbe infatti già raggiunto l’accordo col Bologna. Il costo complessivo per il cartellino di Verdi arriverebbe a 25 milioni di euro, cifra che sarebbe comprensiva anche dei bonus legati al rendimento dell’ex Empoli. Resta da convincere definitivamente il calciatore, frenato dal timore di trovare poco spazio nell’undici di Sarri.

Verdi dovrebbe dare la sua risposta definitiva entro la fine della settimana: per lui pronto un quadriennale da 1.5 milioni netti a stagione. In caso di rifiuto, il Napoli si butterebbe con decisione su Deulofeu, in uscita da Barcellona: potrebbero bastare 20 milioni di euro per acquistare il cartellino dell’ala destra ex Milan.