Negli ultimi giorni abbiamo focalizzato l’attenzione sulla ricerca di un terzino sinistro da parte del Napoli: l’infortunio di Ghoulam costringerà il club partenopeo ad una campagna acquisti invernale piuttosto intensa. Come però è noto, l’altro grande obiettivo per la sessione di calciomercato di gennaio è un rinforzo per l’attacco.

Il Napoli ha acquistato Roberto Inglese per la prossima stagione. Il centravanti, classe ’91, per molti arriverà da subito per sopperire all’assenza dell’altro grande infortunato dei partenopei, Milik. Nonostante il Chievo continui a ribadire che per il momento non c’è accordo, l’edizione odierna del Mattino dà l’affare praticamente per scontato.

C’è però qualche particolare in più da raccontare. Giuntoli avrebbe stanato la resistenza dei clivensi inserendo nella trattativa anche la cessione di Lorenzo Tonelli. Il centrale, ex Empoli, è ai margini della prima squadra e, nonostante l’investimento di 10 milioni di euro, neppure la scorsa stagione trovò molto spazio con Sarri. C’è da capire se la cessione di Tonelli sarà da intendersi in prestito per la seconda parte della stagione, o se invece il Chievo (che batterebbe così la concorrenza del Verona) si assicurerà il cartellino del difensore.