Giornata decisamente intensa sul fronte Milan. I rossoneri hanno ricevuto una bellissima notizia, in mattinata, quando il TAS di Losanna ha accolto il ricorso del club e, di fatto, ha riammesso il Milan in Europa League. Nel pomeriggio, poi, è arrivata anche la vittoria nella prima amichevole stagionale, 2-0 contro il Novara (gol di Suso e Calabria).

Ma a tenere banco è il caso Bonucci, sempre più vicino all’addio col PSG in primissima fila per il centrale della Nazionale. L’allenatore del Milan, Rino Gattuso, ha candidamente ammesso che esiste una possibilità concreta di un addio da parte di Bonucci: “Gli ho parlato, è un grandissimo giocatore e un professionista esemplare. Io posso solo parlare bene di Leonardo per quello che ci ha già dato e che ci sta dando, non porterei nessun rancore verso di lui. Siamo in un momento della stagione in cui i calciatori vanno ascoltati e bisogna rispettare le loro scelte. Lui vuole vincere, come noi d’altronde: non mi piace star qui a perdere”.

In ogni caso, si respira comunque un’aria pesante attorno all’ex Juventus. Bonucci è stato protagonista di un battibecco con un tifoso che gli chiedeva di restare: “So io quello che devo fare, non sarai di certo tu a dirmelo…”.