Potrebbe essere la sfida valida per i sedicesimi di finale di Europa League l’appuntamento per rivedere in campo Arek Milik e Faouzi Ghoulam. I due giocatori del Napoli, entrambi operati ai legamenti, hanno oggi svolto l’ultima visita di controllo dal professor Mariani: i risultati sono stati più che soddisfacenti, entrambi sono ora a disposizione di Maurizio Sarri.

Milik ha così rispettato la tabella di marcia, considerato che finì sotto i ferri il 25 settembre scorso; molto più rapido il recupero di Ghoulam, operato il 3 novembre, anche se in casa Napoli c’è ovviamente prudenza sulla riabilitazione del forte terzino algerino.

Il dottor De Nicola ha provato a fare il punto della situazione: “I due ragazzi hanno chiuso con successo la fase riabilitativa e sono quindi consegnati allo staff tecnico. Sono pronti a lavorare in gruppo, saranno i preparatori a seguire quest’ultima fase prima del rientro in campo. Possibile rivederli in campo tra un mese col Lipsia? C’è ottimismo…”. 

Ghoulam e Milik saranno prima impegnati in partitelle a campo ridotto, poi cominceranno le sfide a tutto campo in allenamento. Sarà in quei frangenti in cui Sarri valuterà il loro stato sia atletico che psicologico, provando quindi a recuperarli definitivamente in vista della seconda fase della stagione.