Come sempre un fiume in piena Aurelio De Laurentiis quando entra nelle tematiche di mercato e di gestione societaria. Il presidente del Napoli ha rilasciato importanti dichiarazioni che delineano gli scenari futuri per il club partenopeo.

Il primo punto che tocca De Laurentiis è il caso Hamsik: “Il prezzo era di 35 milioni, mi hanno chiesto lo sconto e sono sceso a 30. Ma per lunedì se non me li versano il prezzo sale a 40. Mi hanno anche proposto un giocatore che gioca in Cina (probabilmente Witsel, ndr) ma per me ormai ha dimenticato il calcio europeo”.

Il discorso poi va sui nuovi acquisti, ancora non ufficiali ma che sembrano ormai ad un passo. Il primo è quello del talento spagnolo Fabian Ruiz: “Per lui verseremo la clausola da 30 milioni, poi non so se si rimangeranno l’accordo. Viene a Napoli. Per la cronaca Ruiz firmerà un contratto di cinque anni e in settimana svolgerà le visite mediche.

Il tasto dolente è il discorso portiere. Dopo l’addio di Reina il Napoli è ancora senza un numero uno e probabilmente avrà bisogno anche di un dodicesimo visto che Sepe è intenzionato a chiedere la cessione: Areola e Meret sono valutati attentamente assieme ad altri tre nomi che non sono usciti sui giornali. Bisognerà capire come giocherà la squadra, il contesto è importante”.