Alle prese con la complicatissima situazione societaria, che ha portato anche all’esclusione dalle coppe europee, il Milan sarà probabilmente costretto a vendere uno dei pezzi pregiati della sua rosa. Uno dei principali indiziati è Gianluigi Donnarumma: l’arrivo a parametro zero di Pepe Reina potrebbe essere il preludio alla cessione del giovane portiere, sulle cui tracce ci sono diversi grandi club europei ma per cui ancora non è arrivata nessuna offerta ufficiale.

Il nodo principale è la valutazione del suo cartellino che dà il Milan, non intenzionato a cedere ai “ricatti” delle pretendenti che, ovviamente, giocano sulle già citate difficoltà finanziarie. I rossoneri non scenderanno sotto i 50 milioni di euro, una valutazione importante ma comunque inferiore a quella di un anno fa, prima del rinnovo di contratto faraonico col quale il giovane di Castellammare si è legato al Milan.

Nelle ultime ore, stando ai rumors che arrivano dall’Inghilterra, si sarebbe mosso il Chelsea. I “blues” sono intenzionati a monetizzare la cessione di Courtois, il cui contratto è in scadenza nel 2019 e su cui potrebbe esserci l’interesse del Real Madrid. E proprio l’intreccio di mercato coi campioni d’Europa potrebbe essere presto in copertina: gli spagnoli sono ancora sulle tracce di Alisson, su cui è vigile proprio il Chelsea. Ci sarà un giro vorticoso di portieri?