La 31esima giornata di Serie A si chiude col posticipo serale tra Milan e Sassuolo. Gli uomini di Gattuso hanno visto ormai ridotte al lumicino le speranze di agguantare il quarto posto (distante ancora 8 punti dopo il pareggio a reti bianche nel derby con l’Inter), e non possono più commettere passi falsi. Contro il Sassuolo, reduce dai bei pareggi contro Napoli e Chievo, l’unico risultato per continuare a sognare è la vittoria.

Gattuso è orientato a cambiare qualcosa in attacco. E’ sempre il ruolo di centravanti a registrare le maggiori rotazioni, stavolta con Cutrone che appare in vantaggio su Andre Silva e Kalinic. Un’altra novità è attesa anche in difesa, dove Abate dovrebbe rilevare Calabria (alle prese con un fastidio muscolare) sull’out di destra. Torna, inoltre, Biglia in cabina di regia dopo il turno di squalifica.

L’altro grande dubbio per Gattuso è l’impiego di Calhanoglu dal primo minuto. Il tedesco, di origine turca, non è stato brillantissimo nei finali di partita contro Juve e Inter (prendendosi anche qualche rimbrotto dal suo tecnico) e soffre di un affaticamento muscolare: le ultime notizie, comunque, riferiscono di un recupero in extremis. Nel caso in cui non dovesse farcela, è pronto a partire dall’inizio Fabio Borini.