Monchi continua a rivoluzionare l’organico della Roma: il d.s. spagnolo, dopo aver ceduto Alisson al Liverpool per 72 milioni di euro (cifra comprensiva di bonus) ha già reinvestito una parte del gruzzolo, praticamente la metà, per prendere un altro brasiliano.

Si tratta del 21enne Malcom (12 gol e 7 assist nell’ultima stagione), mancino ma che ama giocare a destra per rientrare e sfruttare il suo gran tiro, prelevato dal Bordeaux. I francesi lo prelevarono nel gennaio del 2016 dal Bordeaux per cinque milioni di euro e dopo due anni mettono a segno una clamorosa plusvalenza.

Malcom era seguito dall’Inter che poi ha virato su Politano visto che i transalpini non hanno voluto saperne di cederlo in prestito con diritto di riscatto. Poi è sopraggiunto l’Everton che sembrava davvero ad un passo dall’acquisto prima dell’ingresso in scena di Monchi che ha sbaragliato la concorrenza. Per Malcom la Roma pagherà 35 milioni di euro più 2.5 di bonus.

Si tratta dell’undicesimo acquisto in questa sessione di calciomercato, il secondo esterno offensivo dopo l’arrivo di Kluivert. Resta da capire chi sarà il nuovo portiere titolare, anche se tutti gli indizi portano ad Olsen: per il portiere della nazionale svedese il Copenaghen chiede 16 milioni contro i 12 offerti dai giallorossi. La sensazione è che l’affare possa chiudersi presto.